Il Muro del Canto: Giancarlo Barbati lascia il gruppo

Con un messaggio sulla pagina ufficiale del gruppo romano Il Muro del Canto, il chitarrista Giancarlo Barbati, conosciuto come “Giancane”, ha comunicato ai fan di voler abbandonare la band.

Scrivere questo tipo di post è sempre pesante, ho provato a fare mille voli pindarici ma senza successo, ora, senza troppi giri di parole lo scrivo cosi, da oggi non faccio più parte de Il Muro del Canto.
Ecco, l’ho scritto e fa già strano ma, come in tutte le “coppie”, si sa sempre quando è il momento giusto per salutarsi con il rispetto e l’amore che tutto questo merita.
Le nostre strade si rincroceranno più volte, lo so con certezza e questa cosa mi solleva, so che non sarà facile, né per me né per gli altri, ma percepisco che in questo momento molto particolare della mia vita è la cosa migliore da fare.
Volevo ringraziare tutto il “team” del muro per questi anni incredibili, non solo Daniele, Alessandro, Fisa, Ludo e Eric, ma anche quel canaccio di Simone e tutti quelli che ci hanno dato una mano e ci hanno fatto crescere fino ad un livello che nessuno di noi si sarebbe mai aspettato.
Volevo ringraziare soprattutto Voi che ci avete seguito e continuerete a farlo con un amore mai visto, grazie dal più profondo.
Ci sarà modo di salutarci per bene.

Un messaggio di gratitudine quello del musicista che lascia presagire nuovi progetti artistici, lontano dalla band che lo ha visto emergere in questi anni. Ricordiamo inoltre che Giancarlo Barbati, con lo pseudonimo “Giancane”, ha già pubblicato due album da solista, indipendentemente da Il Muro del Canto. I due dischi si chiamano Una vita al top, rilasciato dall’etichetta Goodfellas nel 2015 e Ansia e disagio per la casa discografica Woodworm nel 2017.

Isabella Insolia

Sognatrice ad occhi aperti. Non ha mai voluto fare la ballerina o la velina. Le parole sono il suo mestiere, la musica il suo pane quotidiano. Scrive per passione, nella sua borsa non manca mai lo spirito critico, a volte sarcastico e a volte pungente. E’ in costante ricerca del bello.

2018-10-27T20:13:51+00:00 27 ottobre 2018|News|0 Commenti