Skoob pubblica il brano “Mi vuoi bene davero?”: l’intervista

di Redazione Web

È uscito il 10 maggio in distribuzione Believe Mi vuoi bene davvero?, il nuovo singolo del cantautore Skoob. Dopo la pubblicazione di 2010 e Parterre, che ha inaugurato un capitolo inedito della sua carriera, l’artista torna con un nuovo brano uptempo dalle atmosfere malinconiche, presentato in anteprima a Spaghetti Unplugged ad aprile. 

Mi vuoi bene davvero?” si apre con una domanda… Quanto è banale per te volersi bene?

Per me volersi bene non è qualcosa di banale, anzi. Oggigiorno è diventato scontato e forse anche un po’ dovuto ma non credo sia così. Personalmente considero l’atto di volersi bene come qualcosa di più profondo e impegnativo, una dichiarazione di intenti, non solo belle parole ma azioni concrete verso l’altro.

Il brano, nato nel 2020, è prodotto da Polezsky, già collaboratore di Madman e Gemitaiz, con le chitarre di Alessandro Furlan. La collaborazione con il produttore, nata con Parterre, ha accompagnato la scrittura di Skoob con un nuovo sound, che caratterizzerà tutti i brani in uscita nel corso del 2024.

Mi vuoi bene davvero?” è prodotto da Polezsky, già collaboratore di artisti quali Madman e Gemitaiz. Come è stata la tua esperienza di lavoro con lui?

Io e Polezsky ci conosciamo da parecchi anni ormai, mi fa ridere che abbiamo anche studiato insieme per gli esami di quinta superiore (più o meno). L’esperienza di lavoro è stata incredibile, lui è un professionista e ha subito saputo valorizzare la mia idea. Ci siamo trovati un pomeriggio nel suo vecchio studio e in poche ore avevamo il brano completo.

Chi è Skoob?

Skoob, nome d’arte di Andrea Scuderi, è un autore e interprete milanese. Il suo stile di scrittura lo accomuna ai cantautori di nuova generazione, da Gazzelle a Calcutta, che sono sue grandi fonti di ispirazione. “Mi piace usare un linguaggio semplice per rendere le canzoni, in qualche modo, universali”, spiega l’artista. Il suo brano Ottobre (2021) ha superato i 100mila stream su Spotify e ha riscosso un ottimo successo su TikTok, dove gli utenti apprezzano la sua capacità di raccontare storie in cui potersi riconoscere. ​

Questo brano hai raccontato essere nato nel 2020, come mai hai deciso di pubblicarlo proprio ora? Cosa lo ha reso particolarmente significativo per te in questo 2024?

Questo brano, inizialmente, è nato con un altro arrangiamento che però non mi ha mai convinto del tutto ed è per questo motivo che inizialmente l’ho accantonato ed è rimasto nella cartella di canzoni mai uscite per un po’. Due anni fa l’ho fatto ascoltare a Luca (Polezsky) che ha deciso di metterci mano e stravolgerlo completamente arricchendolo con le chitarre di Alessandro Furlan. Da quel momento ho subito pensato che doveva uscire per forza.

Ad aprile hai presentato in anteprima questo brano a Spaghetti Unplugged, ci sarà modo di ascoltarlo nuovamente live?

Assolutamente! Esibirmi live è sempre un piacere, sentire il calore del pubblico mentre condividiamo emozioni attraverso la mia musica è qualcosa di indescrivibile. Nell’ultimo periodo ho suonato parecchio a Milano ed è arrivato il momento di portare la mia musica anche in altre città. A tal proposito, vi suggerisco di tenere d’occhio i miei social.

skoob

Hai accennato che “Mi vuoi bene davvero?” è solo il primo di una serie di brani che caratterizzeranno il tuo 2024. Cosa possiamo aspettarci da te nel prossimo futuro in termini di nuove uscite musicali ed evoluzione artistica?

Ci sono già in cantiere una serie di brani che vi faranno emozionare, ma preferisco mantenere il mistero sui titoli per ora. Posso anticiparvi che ci saranno degli episodi più intimi e lenti nello stile di “Ottobre”, ma anche produzioni più uptempo e carichi di energia. Il mio marchio di fabbrica? Testi struggenti abbinati a melodie che catturano l’anima. E sì, ci saranno ritornelli che vi faranno cantare a squarciagola!

I suoi singoli RasoiForse/Botte (2022) e 2010 (2024) sono stati inseriti nella playlist Scuola Indie di Spotify. I suoi brani Parterre (2024) e 2010 (2024) sono stati inseriti nella chart di Giovane Fuoriclasse su Radio Lattemiele. Nel 2020 ha pubblicato il suo primo album, Il tuo nuovo tipo, distribuito da Artist First.

0

Potrebbe interessarti