Fra Note e Pop-corn è una rubrica che si propone di analizzare, dal punto di vista musicale, le colonne sonore di film di vario interesse, spaziando dalle compilation alle opere originali. È presente, ovviamente, un commento all’opera cinematografica ed un background del compositore in questione, nonchè un’analisi di come la musica si inscrive nel contesto.

Fra Note& Pop-corn. Sulla Mia Pelle: i Mokadelic e il suono del silenzio

Sulla Mia Pelle è il film italiano dell’anno. Narra gli ultimi, tragici, giorni di vita di Stefano Cucchi, protagonista di un fatto di cronaca nera risalente al 2009, e, del quale, ancora non si è smesso né si smetterà a breve di parlare. Perché? Perché, purtroppo, la querelle giudiziaria, in cui sono invischiate le forze

Fra Note&Pop-corn. KIN dei Mogwai: la colonna sonora del thriller sci-fi.

Ultima fatica della band post-rock scozzese Mogwai è KIN, soundtrack dell'omonimo thriller fantascientifico uscito il 31 Agosto 2018. Kin è un film fantascientifico di Jonathan e Josh Baker, che, a quanto pare, non uscirà mai in Italia. Mettiamoci l’anima in pace, in quanto i diritti del film non pare siano stati comprati da nessuna company

2018-09-02T17:19:08+00:00 2 settembre 2018|Fra note e Pop-corn|0 Commenti

Fra Note e Pop-corn. Gatta Cenerentola: violenta fiaba moderna

Gatta Cenerentola, film d'animazione pluripremiato del 2017, possiede una splendida e ricchissima colonna sonora, composta da alcuni fra i più bravi musicisti italiani attuali. L’Italia, si sa, non è una terra proficua per quanto riguarda i film fantasy. Siamo meritevoli nei gangster movie, nei grandi drammi esistenziali, nelle commedie (rubando un po’ dal filone francese),

Fra Note e Pop-corn. Franco Battiato ed il cinema: il Maestro come artista completo

L’amore per il cinema di Franco Battiato, recentemente ritrovatosi invischiato in una tela di gossip che lo vorrebbero affetto da Alzheimer, per la settima arte, viene da lontano e parte dagli albori della sua carriera. Il nostro annovera qualche partecipazione attoriale di scarsissima rilevanza, fra cui una scena tagliata di Baba Yaga di Corrado Farina

Sting e il cinema: un sodalizio che avrebbe potuto essere più fruttuoso

Sapete da dove deriva l’alias di Gordon Matthew Thomas Sumner? Era un maestro, ma che nei weekend si dilettava nel jazz, ed adorava vestire a strisce gialle e nere. Da lì, da “vespa”, “ape” ad infine “pungiglione”. Personalità carismatica ed artista poliedrico, ha fatto del trasformismo musicale il suo marchio di fabbrica: unica costante, oltre

I Kasabian e London Boulevard: una colonna sonora incompleta

I Kasabian, esponenti di punta della neopsichedelia inglese, hanno visto le proprie canzoni venire spesso utilizzate nel cinema. Sergio Pizzorno stesso, fondatore e chitarrista, ha detto di essere fortemente interessato al cinema. Ed è stato quasi per caso che si trovò coinvolto nel progetto London Boulevard, un film thriller-neo noir inglese del 2010, per regia

Berlin Calling di Paul Kalkbrenner: un film naturalistico ed una splendida colonna sonora

Paul Kalkbrenner è un dj. O meglio, è stato un dj. Da anni è un producer di musica originale, e dalla sua originalità è scaturito Berlin Calling, film di Hannes Stöhr del 2008. Quali sono gli ingredienti per fare un film di culto? Gli attori, si può dire. Beh, se hai Leonardo diCaprio nel cast hai già

Fra Note & Popcorn. La Decima Vittima di Elio Petri e Piero Piccioni

Nella scarsa produzione fantascientifica cinematografica italiana, c’è un gioiello: La Decima Vittima, di Elio Petri, film del 1965 musicato da Piero Piccioni. Tratto dal romanzo antologico di Robert Sheckley, La Settima Vittima, vede fra i protagonisti l’insolita coppia Ursula Andress-Marcello Mastroianni, che, però, funziona egregiamente. La svizzera Bond girl intepreta una studentessa americana, Caroline Meredith,

Fra Note & Popcorn. Animali Notturni: colonna sonora del thriller di Tom Ford

C’è un artista, attualmente, nel mondo, che ai più non dirà nulla: Tom Ford. Eppure, dall’ottico, quando avrete bisogno di cambiare occhiali e scegliere la nuova montatura, l’occhio miope vi cadrà su quel nome, sulle linee flessuose e alla moda, in un rincorrersi di giustapposizioni cromatiche raffinate ed eleganti. Tom Ford, stilista fra i più

Fra Note & Popcorn: Phenomena, i Goblin, e Dario Argento

Una colonna sonora di indubbio pregio è quella di Phenomena, film horror di Dario Argento del 1985, composta in gran parte dai Goblin ma con alcuni ospiti d'eccezione. Phenomena è probabilmente uno dei film più conosciuti di Dario Argento, ed è protagonista del quarto appuntamento con Fra Note & Popcorn. Se lo si vede da