Vincenzo Cairo racconta la sua “Dimmi” tra musica e TikTok

di Alessia Andreon

Dimmi” è il nuovo singolo di Vincenzo Cairo, un giovanissimo cantante che si sta facendo conoscere anche grazie al popolare social Tiktok, nel quale vanta oltre un milione di seguaci, mentre su Instagram ha più di 300k di followers.

Il brano, con il quale è ora in rotazione radiofonica, è nato da un sentimento che lo ha spinto a scrivere la canzone in solo due notti.

L’intento iniziale era proprio quello di esprimere, sotto forma di versi e melodia, tutto ciò che girava nella testa di Vincenzo in quelle notti in cui, travolto dai pensieri, non riusciva a dormire.

Gli abbiamo chiesto come si sente nella doppia veste di cantante e TikToker e quanto influisce anche sulla sua vita privata questa sua esposizione sui social.

Ciao Vincenzo, mi piacerebbe capire meglio come funziona TikTok, tu sei un cantante “prestato” al social o viceversa?

TikTok è un social network dove vengono condivisi video in formato verticale della durata di 15 secondi, anche se in realtà possono durare anche un po’ di più. La tipologia dei video che vengono postati è molto ampia: ci sono i balletti, i video un po’ più divertenti o viceversa video tristi. L’unico problema è che crea dipendenza, perché quando si incomincia a scorrere i video, col fatto che durano soltanto 15 secondi, ne vedi tantissimi di seguito.

Parzialmente è vero che sto sfruttando la popolarità sui social per emergere, anche se cerco di tenere le due figure abbastanza distinte. Da un lato sono quello che condivide contenuti online e dall’altro sto intraprendendo un percorso artistico e musicale; avviene spesso che i due percorsi si incrocino, quando mi serve il social per diffondere la mia musica.

Come ti sei avvicinato alla musica? È stato prima o dopo che ti sei iscritto su TikTok?

La prima canzone è uscita dopo qualche annetto che ero iscritto su TikTok, ma la passione per la musica viene da prima. Sono cresciuto in una famiglia tipo High School Musical: c’è chi canta, chi suona… I social mi hanno permesso di poter iniziare questo percorso e poter diffondere in maniera più sostanziale la mia musica.

Pensi che questo sia il futuro per la musica?

Non so se sia il futuro, però credo sia il presente. So che per adesso funziona ma non so per quanto andrà avanti.

Raccontaci del tuo nuovo singolo “Dimmi”

Dimmi è una canzone che nasce dopo una separazione, infatti parla della fine di una relazione. È una canzone che è stata scritta di getto, in due notti era già pronta; poi è rimasta nel mio telefonino per un po’ di tempo. La prima bozza è di giugno, poi verso ottobre/ novembre l’ho fatta ascoltare al mio produttore e così abbiamo iniziato a lavorarci su; quindi la “Dimmi” che è uscita in realtà è arrivata dopo qualche mese di gestazione.

Come vivi l’esposizione sui social della tua vita privata? In un certo modo l’hai anche voluto, ed infatti lo dici anche nel testo della canzone….

Essendo anche un personaggio conosciuto sul social, i follower riescono a collegare quello che scrivo a quello che vivo. Probabilmente questo non avviene per qualsiasi altro cantante che scrive canzoni d’amore; normalmente non sai a chi è rivolta o perché l’ha scritta, invece per me, purtroppo o per fortuna, è molto differente, ma in realtà non la vivo male.

Come mai non c’è un video ufficiale della canzone?

Il video della canzone doveva uscire ma poi in quel periodo ero molto impegnato con l’università e gli esami e quindi ho rimandato, ma ormai erano già passati due mesi e ho cominciato direttamente a lavorare a un nuovo progetto. A breve uscirà una nuova canzone.

Quindi il prossimo traguardo è un EP o un album?

Ho una serie di programmi per il futuro già da quest’estate. La mia volontà è quella di uscire con un album o un EP, ma non so quando. Magari questa estate ci scappa anche qualche concerto live, dato che, come cantante, non mi sono mai misurato con un mio pubblico.

Qualche anno fa sono stato invitato a partecipare al Romics, la fiera internazionale sul fumetto di Roma ma quella volta ero davanti ad un grande pubblico in veste di influencer, da cantante non so come sarà!

0

Potrebbe interessarti