To the Bone: l’ennesima incarnazione dell’eclettico Steven Wilson

Il ritorno del Progger Inglese con il progressive pop di To the Bone! Quando si parla di Steven Wilson non si sta nominando soltanto il singolo artista. Si sta ben si citando una vera e propria pietra miliare del progressive rock contemporaneo. Da molti è considerato un innovatore, un genio dotato di un estro artistico

Ritmo Sbilenco: I Genesis il gruppo prog che ha ispirato il mondo!

Dio fece i Genesis e vide che erano cosa buona e giusta. Il nostro viaggio nelle musica progressive ci porta ad abbeverarci in una meravigliosa sorgente, posta in un luogo magico dell’Inghilterra, completamente fuori dal tempo e svincolato da qualsiasi dimensione. Da questa rigogliosa polla sgorgherà un fiume che irrigherà campi verdi di melodie e

Il prog-metal dei leggendari Dream Theater all’Auditorium Parco della Musica

I Dream Theater, una delle più prolifiche e leggendarie band del panorama prog-metal degli ultimi trent’anni, ha fatto tappa all'Auditorium Parco della Musica. In questo tour “Images, Words & Beyond” la band americana sta suonando per intero il loro album di maggior successo “Images and Words”, pietra miliare del genere che dalla sua uscita ha

4 maggio 2017|Categories: Live Report|Tags: , , , |0 Commenti

La rubrica Ritmo Sbilenco ci racconta i PFM. Live il 4 Aprile al Brancaccio

IL MOVIMENTO PROG IN ITALIA e la Premiata Forneria Marconi. Intanto, in Italia… Con il successo mondiale che i Procol Harum stavano avendo - di cui vi abbiamo parlato nel precedente appuntamento di questa rubrica - e con la sperimentazione in atto sulla scena di Canterbury, la nuova tendenza musicale non poteva non giungere anche

Ritmo Sbilenco: I ProcolHarum – I profeti del suono orchestrale

“I profeti del suono orchestrale”* Un ponte. Pochi gruppi riescono ad esprimere il passaggio fra l’esperienza del rock tradizionale ed il rock progressive come i ProcolHarum. Già con il successo di “A WhiterShade of Pale”, uno dei manifesti musicali degli anni ’60, contenuto nell’album di esordio “ProcolHarum” (1967), la band inglese inizia a sperimentare nuove

15 marzo 2017|Categories: News, Ritmo Sbilenco, Rubriche|Tags: , , , |0 Commenti

Ritmo Sbilenco: la nuova rubrica che ci racconterà il fascino del Progressive

Ritmo sbilenco lo ballo e non mi stanco, mi sembra tutto storto ma mi piace assai” *, forse è per questo motivo che ci troviamo oggi a scrivere di un genere musicale che ha avuto il suo inizio, e apogeo, a cavallo fra il 1967 ed il 1977, con evidenti prodromi nella cosiddetta Scena di