Sam Beam, Joey Burns e John Convertino di nuovo sul palco insieme. Quattordici anni dopo l’ep “In the Reins”, considerato all’unanimità un vero capolavoro, tornano a unire le forze Calexico e Iron & Wine“, ieri sera si sono esibiti a Villa Ada, la photogallery

I tre musicisti si fondono di nuovo in “Years to burn“, l’album uscito 14 giugno che li vede di nuovo insieme in una splendida celebrazione del folk nel senso più puro del termine. Avevano già fatto squadra insieme quattordici anni fa e si erano trovati a meraviglia. Da un lato la grandeur cinematica dei Calexico, la presenza della frontiera, le storie di polvere tra Messico e Arizona, dall’altro Sam Beam, alias Iron & Wine, un folksinger fiabesco come pochi, un country boy alternativo, gentile e libertario nonostante risieda nella Bible Belt.

Ora il deserto torna a incontrare la palude ed entrambi promettono faville. Ci saranno, beninteso, gli ingredienti musicali del precedente “In the Reins”, ma potenziati dalle rispettive maturazioni. Molte cose sono avvenute dentro e fuori i musicisti, la polvere si è popolata di migranti, c’è stato uno sradicamento, si è generata una maggior consapevolezza ecologica. Nuove storie, nuove canzoni, un disco che raccoglie questi “anni da bruciare”.