Era il 26 Ottobre del 2001 quando un giovanissimo Tiziano Ferro pubblica il suo primo disco “Rosso relativo”. 18 anni dopo l’artista è uno dei cantanti più affermati del panorama italiano e non solo.

La storia dell’album Rosso Relativo

Rosso relativo è ancora oggi il maggior successo commerciale dell’artista, con oltre due milioni e mezzo di copie vendute nel mondo.

Ma com’è nato un disco che è stato così importante per la carriera di Tiziano Ferro?

Nel 2001 l’artista aveva appena 21 anni e negli ultimi due anni aveva perso circa 40 chili. Tutto questo per il forte desiderio di diventare una star. Una questione «di vita o di morte», ha dichiarato. «Un giorno mi sono detto che così non potevo andare avanti. Per diventare un cantante di successo dovevo tornare in forma. Ci sono riuscito, ma con un azzardo: ho fatto tutto da solo. Mi sono imposto una dieta, senza l’aiuto di personal trainer, specialisti o nutrizionisti».

Una scelta che ha portato Ferro a non vedersi mai abbastanza magro, fino ad arrivare molto vicino all’anoressia. «All’inizio della dieta, nel 2000, ho un po’ esagerato perché per me il peso non scendeva mai abbastanza. Quando sono andato a ritirare le foto di un servizio fotografico per il singolo di quell’anno, Xdono, ho notato che ero troppo magro. Con il tempo ho raggiunto il giusto equilibrio e ora posso dire di essere un dimagrito convinto».

Un album che è frutto perciò di un periodo difficile, nonostante ad un primo ascolto possa risultare un disco leggero; che però porterà Tiziano Ferro da perfetto sconosciuto o quasi a uno degli artisti–rivelazione dell’anno.

La carriera musicale di Tiziano Ferro inizia di fatto con l’incontro con Alberto Salerno e Mara Maionchi: i due lo sentono cantare durante la seconda partecipazione all’Accademia della Canzone di Sanremo e decidono di proporlo alla Emi, la nota casa discografica. 

Da quel 26 Ottobre 2001 Tiziano Ferro ha venduto oltre 15 milioni di copie nel mondo, prevalentemente in Europa e in America Latina, e nella sua carriera ventennale ha ottenuto numerosi premi, candidature e riconoscimenti tra i più importanti a livello nazionale e internazionale.

Tracklist di Rosso Relativo

  1. Le cose che non dici
  2. Rosso relativo
  3. Xdono
  4. Imbranato
  5. Di più
  6. Mai nata
  7. Primavera non è +
  8. Il confine
  9. Boom Boom
  10. L’olimpiade
  11. Soul-dier
  12. Il bimbo dentro

Guarda il video di Rosso Relativo

 

di Arianna Orlando