Sembra che i Motley Crue stiano preparando una sorpresa per il Super Bowl Sunday, il 3 febbraio. Una mini-reunion?

La sorpresa in questione ci si aspetta sia correlata all’adattamento della biografia del gruppo, “The Dirt- Confessions of the world’s Most notorious rock band“, che dovrebbe uscire a marzo. Il film, che vede il regista di “Jaclass Presents: Bad Grandpa”, Jeff Tremaine, è stato acquistato da Netflix, mentre le precedenti fasi di sviluppo sono state curate da Focus Features e ancora prima dalla Paramount. Ecco il tweet col quale la band ha annunciato una possibile sorpresa:


I Motley Crue inoltre hanno registrato quattro nuovi brani proprio per The Dirt. Il bassista NIkki Sixx ha descritto i brani come “reali e grezzi. Tutti noi suoniamo come pazzi e le canzoni spaccano.”, ha twittato. Il produttore Bob Rock ci ha portato un bel suond. In più, abbiamo una srpresa che confermerà che siamo dei fuori di testa!”.

Nel film sarà presente Daniel Webber, da The Punisher, nel ruolo del cantante Vince Neil, mentre Douglas Booth sarà Nikki Sixx, Machine Gun Kelly come il batterista Tommy Lee, mantre Iwan Rheon (star di Game of Thrones e Misfits), sarà il chitarrista Mick Mars. Tony Cavalero, invece, impersonerà Ozzy Ousborne, mentre Rebekah Graf sarà nel ruolo di HEather Locklear, ex moglie di Lee.

Nel 2015, i Motley Crue completerono il “Final Tour”, chiudendo la pagina della loro storica carriera dopo un totale di 164 concerti, fruttando oltre 100 milioni di dollari. Per concretizzare questo finale, il quattro membri della band hanno firmato, nel 2014, un accordo di “cessazione dei tour”, che impedisce loro di tenere concerti sotto il nome “Motley Crue” in futuro. Nel 2016, un film drealizzato sui loro ultimi show, “The End”, è uscito.

motley crue reunion