“Vedo Grigio”, il nuovo brano di Giolla

di InsideMusic

Vedo Grigio” è il nuovo brano della cantautrice italiana dalle origini mediterranee, Giolla, pseudonimo di Giulia Adiletta.

Il nuovo singolo è uno dei brani a cui è più affezionata l’artista, una canzone intima e di scrittura incisiva, rivisto sotto ogni aspetto dall’esperienza dei padri di studio 74 con un arrangiamento deciso. Un brano toccato con maestria da grandi nomi e grandi professionisti accompagnato da un video completamente diretto da Giolla.

Giolla si approccia alla musica comincia all’età di 6 anni quando comincia a studiare privatamente pianoforte, strumento con cui avrà un tira e molla negli anni.

La passione per la musica è solo un intimo segreto per Giolla che, durante la sua adolescenza, per cantare o comporre si nascondeva nella sua “casetta” nel giardino dove ha abitato 10 anni a Faenza.

A 19 anni si trasferisce a Venezia per studiare all’Accademia di Belle Arti dove si laurea con il massimo dei voti.

In quegli anni incide il suo primo brano “Unreachable” presso lo studio del chitarrista Andrea Rigonat a Villesse, un brano scritto a 15 anni con l’aiuto dell’amico chitarrista Christian Buda.

In pochi anni Giolla scrive più di 30 brani, trova diverse occasioni per esibirsi spesso solo come ospite o con un paio di cover di brani molto famosi.

Nel 2016 un giorno di metà settembre decide di contattare Max Gelsi, rinomato Bassista del panorama musicale italiano con il quale comincia un meraviglioso percorso musicale e di amicizia presso studio 74 con Max ed il suo preparatissimo amico e collega, Massimo Bonano.

Il primo progetto sfornato da questo matrimonio fra Giolla e Studio 74 è “Unreggae” (nato dall’idea di riscrivere il brano “Unreachable” in chiave reggae) arrangiato prendendo spunto da diversi generi e cercando di renderlo potente e attuale attraverso lunghi mesi di lavoro. Questo progetto viene pubblicato accompagnato da un videoclip il 10 luglio 2018.

Nel 2019 partecipa alle selezioni del Tour Music Fest dove frequenta un corso formativo di 3 giorni presso il cet di mogol in Umbria, esperienza che si rivela fondamentale per la sua carriera.

0

Potrebbe interessarti