Le 5 canzoni che non possono mancare a un matrimonio

di Dalila Giglio

Estate, tempo di matrimoni. Ma quali sono, i 5 brani che non dovrebbero assolutamente mancare a un matrimonio?

Con l’allentarsi delle misure restrittive imposte dall’emergenza sanitaria e la conseguente riduzione dei contagi sono riprese le cerimonie nuziali, seppure con qualche limitazione.

E la musica, è risaputo, a un matrimonio non può proprio mancare: che si opti per la performance live di una band o per un “wedding dj” o per una playlist personalizzata da mettere in diffusione, quel che conta è che la musica regni sovrana, a fare da sottofondo alla cerimonia e al ricevimento e a scandire e impreziosire i momenti salienti di quello che è convenzionalmente considerato il giorno più bello della vita di una coppia.

Difficile dire con certezza quali siano le canzoni perfette per il matrimonio, poiché la musica, al di là dell’oggettiva bravura di un artista, è una questione perlopiù soggettiva, fatta di gusti, sensazioni, emozioni.

Tuttavia, ho deciso di cimentarmi comunque in questa titanica impresa e di provare a individuare cinque pezzi senza i quali, a mio avviso, uno sposalizio risulterebbe un po’ musicalmente “monco”.

  1. HALLELUJAH nella versione di JEFF Buckley https://www.youtube.com/watch?v=y8AWFf7EAc4

Inizierei con HALLELUJAH nella versione di JEFF Buckley, probabilmente la più riuscita delle infinite cover del brano del defunto Leonard Cohen, che ancora oggi continua a essere cantato un po’ ovunque e da chiunque. Tralasciando la complessità del testo e il significato intrinseco alla medesima, la canzone è intrisa di una spiritualità che la rende perfetta per l’ingresso di uno degli sposi.

  1. SUNRISE di Norah Jones https://www.youtube.com/watch?v=fd02pGJx0s0

Proseguirei con SUNRISE di Norah Jones, canzone vincitrice di un Grammy Awards; la voce calda, sensuale e avvolgente della pianista e cantante statunitense, che in questo brano celebra quel particolare momento che è l’alba, risulta, in realtà, perfetta per dare il via al momento dell’aperitivo.

  1. STRANGERS IN THE NIGHT di Frank Sinatra https://www.youtube.com/watch?v=ZwAERaRUsp0

Andrei avanti con un pezzo che non ha bisogno di presentazioni: STRANGERS IN THE NIGHT di Frank Sinatra, un classicone senza tempo, anch’esso premiato con un Grammy Awards,che parla di un amore sbocciato su una pista da ballo e che è assolutamente perfetto per il primo ballo degli sposi o per il ballo della sposa con il padre.

  1. ALL OF ME di John Legend https://www.youtube.com/watch?v=450p7goxZqg

A seguire, suggerirei ALL OF ME di John Legend, un pezzo moderno che, nel giro di pochi anni, è diventato un must dei ricevimenti nuziali: romanticissimo e coinvolgente, il celebre artista lo ha composto per la moglie, alla quale lo ha dedicato pochi giorni prima delle nozze (che compaiono nel videoclip del pezzo). Perfetto per lo scambio degli anelli, nel corso di una cerimonia simbolica, o per il taglio della torta.

  1. GIANNA di Rino Gaetano https://www.youtube.com/watch?v=laIH5AQqeH0

Concluderei con una canzone italiana, assolutamente inflazionata ma immancabile: GIANNA di Rino Gaetano, la quale, col suo ritmo scanzonato e il suo testo ironico, sarà certamente capace di smuovere e di far scendere in pista anche i più restii all’idea di abbandonare il tavolo per darsi alle danze.

0

Potrebbe interessarti