I Canova sono usciti il primo Marzo con il loro secondo album, “Vivi per Sempre”. Ieri, Mercoledì 20 Marzo, è stato aperto a Milano il loro nuovo Tour: vi raccontiamo come è andata

Canova

Ieri, Mercoledì 20 Marzo, i Canova hanno aperto a Milano -in un Alcatraz stracolmo- il loro nuovo tour (relativo al loro nuovo album, “Vivi per Sempre”, uscito il primo marzo, di cui vi abbiamo parlato qui) partendo proprio dal posto dove avevano chiuso trionfalmente il tour del 2018.

Il concerto è stato aperto da Mox, artista prodotto da Maciste Dischi, che poi ha lasciato spazio alla fragorosa accoglienza rivelatasi al momento dell’entrata in scena dei Canova.
Fin dal primo minuto del live si è compreso perfettamente il motivo per cui nel 2017 abbiano vinto il premio KEEPON LIVE come miglior nuova realtà dal vivo: energici, enfatici, comunicativi.

La capacità di saper dialogare col pubblico, l’innato talento di saper stare sul palco e l’indubbia qualità musicale (un suono potente e al contempo pulitissimo) son riusciti a sovrastare sulla bassa spettacolarità degli effeti scenografici -ridotti al mimimo fra qualche luce colorata e qualche scoppio di coriandoli, quasi un rimando alla lunga gavetta composta di numerose esibizioni più di nicchia e più intime; nonostante ciò, l’accoglienza del pubblico si è dimostrata calorossisima, imbeccata dai vari inviti -decisamente accolti- a cantare e ballare da parte della band.

In generale I Canova si confermano una band ad altissimo rendimento per quel che riguarda il capitolo live, caratteristica non scontata oggi, e capaci di offrire un prodotto realmente differente nelle sue caratteristiche rispetto all’ascolto da Album, aspetto ulteriormente sottolineato dalla maggior cura del suono riscontrata in “Vivi per Sempre”.

Di seguito riportiamo la scaletta del concerto, molto lunga e variegata, che fra pezzi vecchi e nuovi ha riservato un’autentica chicca: una cover di “Rolls Royce”, pezzo con il quale l’artista Achille Lauro ha partecipato al festival di Sanremo, e che è stato accolto con clamore e grande seguito dal pubblico milanese.

SCALETTA:

Shakespeare
Domenicamara
Manzarek
Goodbye goodbye
Quattordici sigarette
Portovenere
Per te
Rolls Royce (cover)
groupie
Ho capito che non eravamo
La felicità
Expo
Ramen
Vivi per sempre
Santamaria
Aziz
Brexit
Vita sociale
Threesome