L’intervista a Gabriella L. Grasso: “Vussia Cuscenza”, Carmen Consoli e le Malmaritate

La creatività è uno stato di grazia, uno stato dell’essere nel quale tutto converge verso uno scopo, raccontare come il tempo e lo spazio si confondono, trovare un equilibrio che è segno evidente del nostro lontano passato. Ogni emozione merita condivisione, sono impressioni della vita presente e speranze nell’avvenire. E’ un percorso che prende forma