Notte Prima degli Esami di Antonello Venditti, un inno alla scuola senza tempo

 Da poco settantenne, nato sotto il segno dei pesci, Antonello Venditti nel 1984 componeva un brano che è diventato nei decenni successivi il simbolo di ogni generazione che sente incombere il peso degli esami, di maturità, universitari o più in generale della vita. Perché, si sa, gli esami non finiscono mai. “Maturità t’avessi preso prima”,