MOTTA: torna live per il suo tour estivo 2024

di Redazione Web

Dopo la partecipazione al Concertone del Primo Maggio di Roma, Motta è pronto a iniziare il suo tour estivo 2024, per portare la potenza della sua musica sui palchi più suggestivi d’Italia. 

Al via oggi da Mestre (VE), per un live tutto sold out nella speciale formazione del trio elettrico.

“Stasera inizia finalmente il tour. Questa estate ci vedrete in giro con tre situazioni diverse – racconta Motta –  Full band (se avete visto il primo maggio avete capito cosa intendo) con Roberta Sammarelli al basso che si aggiunge alla band del tour invernale. In trio (con Cesare e Giorgio abbiamo completamente ribaltato gli arrangiamenti e faremo delle canzoni che di solito non facciamo) e ci sarà una prima volta per me completamente da solo (in due serate  speciali con Emma Nolde con cui sicuramente faremo qualcosa insieme)”.

Gli appuntamenti della tournèe vedranno il cantautore toscano esibirsi in cornici mozzafiato che saranno lo sfondo di uno spettacolo che ci riporterà – stavolta all’aperto – in quello spazio energico ma anche intimo che è stato il momento live del tour dell’album “La musica è finita”.

La musica di Motta trova la sua massima espressione su un palco, tra il suo pubblico. L’artista riesce ogni volta a creare un momento magico di condivisione e carica emotiva, che arricchisce, concerto dopo concerto, l’anima di chi partecipa. 

Valore aggiunto lo danno senz’altro anche i musicisti che lo accompagnano in tour. Quest’estate, dopo l’esperienza travolgente sul palco dei Magazzini Generali di Milano a novembre, alla band si aggiunge anche un’ospite d’eccezione: Roberta Sammarelli che porterà il suo basso all’interno della formazione. Insieme a lei troviamo, Giorgio Maria Condemi (chitarre) e Francesco Chimenti (basso e cello), da sempre al fianco dell’artista, a cui si sono uniti nei live invernali Davide Savarese (batteria) e Whitemary (synth e elettronica).

LE DATE DEL TOUR

Di seguito il calendario di tutte le date in aggiornamento, prodotte e organizzate da Magellano Concerti, che saranno occasione per ascoltare dal vivo i brani del suo ultimo album “La musica è finita” (https://sugarmusic.lnk.to/LMEF) e i suoi più grandi successi: 

  • 13 MAGGIO – MESTRE (VE) – BUSSOLA LIVE – SOLD OUT (in trio elettrico)
  • 06 GIUGNO – BASTIA UMBRA (PG) – CHROMA FESTIVAL 
  • 14 GIUGNO – LIDO DI CAMAIORE (LU) – LA PRIMA ESTATE FESTIVAL
  • 21 GIUGNO – IVREA (TO) – APOLIDE FESTIVAL 
  • 03 LUGLIO – BOLOGNA – BONSAI 
  • 12 LUGLIO – PADOVA – SHERWOOD FESTIVAL 
  • 25 LUGLIO – GRADISCA D’ISONZO (UD) – FESTIVAL ONDE MEDITERRANEE 
  • 1 AGOSTO – SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) – NEL CUORE, NELL’ANIMA 2024 (in trio elettrico)
  • 2 e 3 AGOSTO – POMARANCE (PI) – MUSICASTRADA FESTIVAL (ROCCA SILLANA) (in solo)
  • 24 AGOSTO – CONVERSANO (BA) – CASA DELLE ARTI
  • 7 SETTEMBRE – CHALLAND-SAINT-ANSELME (AO) – MUSICASTELLE (in trio elettrico)
  • 14 SETTEMBRE – ROMA – SPRING ATTITUDE – NUOVA DATA
I biglietti sono disponibili sui circuiti di vendita e prevendita abituali.
Info biglietti su https://www.magellanoconcerti.it/tour/126/motta-tour-2024

Per Motta il 2024 si è aperto con una nuova avventura cinematografica: l’opera prima di Massimiliano Zanin “THE CAGE – NELLA GABBIA“, uscita nelle sale il 22 febbraio. 

Il regista, nel suo debutto nel cinema di finzione, ha affidato a Motta la responsabilità di creare le atmosfere sonore che accompagnano la faticosa ricerca della protagonista verso la consapevolezza di sé e una tanto desiderata e combattuta libertà.

La colonna sonora è stata anticipata dall’uscita del singolo “MINOTAURO“(https://camsugardigi.lnk.to/MottaMinotuaro; Cam Sugar) curato insieme a Danno (Colle der Fomento) e prodotto con Stabber.

BIO

Francesco Motta è un cantautore e compositore con tre album in studio all’attivo e uno dal vivo, centinaia di palchi calcati prima con i Criminal Jokers poi come solista e diverse colonne sonore per documentari e film d’autore.

Diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia, il suo rapporto artistico con il cinema è tuttora attuale: Motta sta lavorando a due colonne sonore per film italiani di prossima uscita.

Tra i premi e i riconoscimenti per la musica, Motta è stato due volte vincitore della Targa Tenco per il miglior album (nel 2016 come Opera Prima con l’album “La fine dei vent’anni”, nel 2018 come Miglior Album in Assoluto con “Vivere o Morire”).

Ad ottobre è uscito il suo ultimo album “La musica è finita”, lo stesso giorno inizia il tour nei club delle principali città d’Italia, che ha collezionato numerosi sold out. 

0

Potrebbe interessarti