Capodanno a Bologna al Teatro Duse con “Tuttorial” degli Oblivion

di InsideMusic

Conto alla rovescia per l’arrivo al Teatro Duse di Bologna di ‘Tuttorial’, il nuovo folle show degli Oblivion in scena il 29 e 30 dicembre (ore 21) e il 31 dicembre alle ore 22 per il tradizionale Gran Gala di Capodanno, che si concluderà con il brindisi di mezzanotte insieme agli artisti, bollicine e dolciumi per tutti gli spettatori.

Incantati dal richiamo suadente del Metaverso, con questo nuovo spettacolo gli Oblivion si proiettano nel futuro fornendo al pubblico, come recita il sottotitolo, una surreale e divertentissima Guida contromano alla contemporaneità.

‘Tuttorial’ squarcia, infatti, il velo su una realtà davvero alternativa in cui Galileo Galilei è una star di TikTok, Leonardo da Vinci non riesce a produrre contenuti virali e Marco Mengoni canta all’Ikea. Senza senso e senza tempo, personaggi di varie epoche allietano le giornate dei loro followers in cambio dell’agognato successo. 

“Dare piacere per monetizzare, in pratica, il mestiere più antico del mondo” osservano gli Oblivion che spazieranno dai litigi tra Bell e Meucci sull’invenzione del telefono, fino alle creature tipiche dell’era digitale come l’infaticabile Rider o il pavido Leone da Tastiera, passando dalla satira di costume alla politica e all’attualità.

In questa pazza playlist non poteva mancare una vecchia conoscenza del gruppo: il caro Alessandro Manzoni che, questa volta, ambienterà i ‘Promessi sposi‘ sul set delle serie TV più famose di sempre. Grazie a ‘Tuttorial’ “i grandi interrogativi umani avranno risposte alla portata di tutti. Uscirete dal teatro – promette il quintetto – più saggi di Siri, più fluidi di D’Annunzio, più caldi del riscaldamento globale“.

Con il virtuosismo dei loro arrangiamenti, effetti sonori avveniristici e quell’innata voglia di distruggere gli schemi, gli Oblivion cantano, suonano e percuotono, diventando l’orchestra di sé stessi. Imperdibile, dunque, questo anti-musical carbonaro, a metà tra avanspettacolo e dj-set che fornirà finalmente una risposta alla transizione digitale: la transizione musicale.

Guida galattica per autostoppisti moderni adatta a tutti: boomers, millenials, generazione Zeta, Alpha e Neanderthal, ‘Tuttorial’ sarà il miglior modo per accogliere il nuovo anno, senza farsi trovare impreparati.

0

Potrebbe interessarti