Toto Cutugno: rassicurazioni dopo il malore “Sto bene, in settimana verrò dimesso”

Fortunatamente per Toto Cutugno quello di ieri sera rimarrà come soltanto un brutto spavento: il cantante nella notte è stato colpito da un “malore cardiaco” che lo ha costretto al ricovero con conseguente annullamento di un concerto in Belgio. Sempre attraverso l’ANSA, che ieri aveva riportato la notizia, il cantante ha rassicurato tutti sulle sue condizioni di salute.

Vorrei tranquillizzare tutti sul mio stato di salute. Il caldo eccessivo di questi giorni ha causato un momentaneo stato di debolezza che mi ha costretto a non esibirmi in Belgio.
Adesso sto bene: qui in ospedale mi fanno sentire a casa, c’è una consistente percentuale di medici e infermieri italiani ma anche russi, insomma il mio pubblico mi sostiene e si prende cura di me. In settimana sarò dimesso, e dopo qualche giorno, di riposo riprenderò il tour internazionale.

Cutugno (75 anni il prossimo 7 luglio) avrebbe dovuto esibirsi a Seraigne, in Belgio, all’interno di un festival organizzato dal centro culturale italiano. A comunicare l’annullamento, era stato l’assessore alla cultura della cittadina.

Lorenzo Natali

Amante della musica e dell’arte in tutte le sue forme. Studente di lettere, musicista e compositore (forse un giorno anche in modo professionale) ma, soprattutto, eterno eccessivo pensatore. Tendenzialmente bonario ed aperto ad ogni sound, raramente critico in modo cinico e accanito tanto da doversi sottoporre a censura. Forse, però, è meglio così….

2018-07-02T09:28:26+00:00 2 luglio 2018|News|0 Commenti