Periphery – “Periphery IV: Hail Stan” è la piacevole costante della sorpresa [Recensione]

C'è una parola che identifica perfettamente i Periphery, e quella parola è sorpresa. I Periphery sono stati un autentico fulmine a ciel sereno nel panorama Metal mondiale. Usciti a sorpresa nel 2010 con l'omonimo debutto discografico che ha rivoluzionato il modo stesso di concepire il Metal. Insieme a band come Animals As Leaders e Tesseract, hanno

2019-04-05T10:31:57+02:004 Aprile 2019|Recensioni|0 Commenti

Destrage – Il singolo The Chosen One [recensione]

Pubblicato il video della title-track che annuncia il nuovo album dei Destrage: The Chosen One. La band tricolore dei Destrage è sempre portatrice di aria fresca. In un momento storico in cui il core tradizionale è in crisi, l'approccio sregolato e insieme ipertecnico di cui la band si è sempre fatta bandiera suona come una

2019-03-24T12:48:52+02:0023 Marzo 2019|Recensioni|0 Commenti

Ghostemane – Estragon Club

Ghostemane, il trapper che ha unito metalcore e industrial con tematiche depressive di inizio millennio, per la prima volta in Italia a Bologna. Fin dai tempi antichi, il rap internazionale ha snobbato il pubblico italiano: non per antipatie particolari, ma per l’esclusione dell’Italia dal circuito di gran parte delle produzione europee. Per anni, la poca

2019-02-12T12:53:13+02:0012 Febbraio 2019|Live Report|0 Commenti

TesseracT: le 10 canzoni più significative del gruppo djent britannico

In vista delle date italiane dello spettacolare tour che vedrà i TesseracT sul palco in compagnia di Between The Buried And Me e Plini per la promozione del loro ultimo disco Sonder, andiamo a vedere le dieci canzoni più importanti della band.   I TesseracT sono tra i gruppi djent più noti della scena musicale

Ex_Machina dei Crossfaith: la recensione in ANTEPRIMA, fra cyberpunk e metalcore

Il ritorno dei Crossfaith, Ex_Machina, è un concept album che va ad indagare i rischi legati all'ipertecnologia, fondendo a sua volta elettronica e metal. Si sa, i giapponesi esagerano in tutto. Quando la spugna della mente dell’artista nipponico acquisisce qualcosa di nuovo, lo rielabora, e ne fa qualcosa di nuovo e, spesso, di grandioso, eccessivo,

2018-07-30T17:27:04+02:0030 Luglio 2018|Recensioni|0 Commenti