Ieri sera, mercoledì 17 luglio, i Subsonica si sono esibiti al Rock in Roma

Photogallery a cura di Laura Sbarbori

Subsonica sono un gruppo musicale di rock elettronico italiano nato a Torino nel 1996. Nella loro carriera hanno pubblicato 8 album in studio oltre ad aver vinto numerosi premi e riconoscimenti quali: Premio Amnesty Italia, MTV Europe Music Award, Premio Italiano della Musica, Italian Music Awards, Premio Grinzane Cavour, TRL Award ed una partecipazione al Festival di Sanremo.

La loro formazione è composta da Samuel Romano, detto Samuel, è la voce; Massimiliano Casacci, detto Max, alla chitarra, voce; Davide Dileo, detto Boosta, alla tastiera, voce; Enrico Matta, detto Ninja, alla batteria; Luca Vicini, detto Vicio, al basso.

Dopo un entusiasmante tour nei più importanti palazzetti italiani, con cui hanno fatto ballare ed emozionare il pubblico, accompagnati da una scenografia mai vista prima in Italia (cinque piattaforme in movimento a simboleggiare le anime di una vera band), i Subsonica non accennano a fermarsi! Infatti è da poco iniziato il loro nuovo tour di estivo di “8” e proprio il 29 giugno si sono esibiti al Rugby Sound 2019, a Legnano.

“8” è l’ottavo album di una band che, pur continuando a evolvere nel proprio approccio alla musica e senza mai smettere di sperimentare, è riuscita a interessare un pubblico sempre più ampio.
“8” è la stilizzazione del tempo che gira su se stesso, è la rappresentazione dell’infinito, è l’occasione per ridefinire un punto di partenza dopo le pause individuali, ricominciando da dove tutto è iniziato. Ma è anche e soprattutto un album di riflessione attenta sul tempo presente. L’album è stato scritto e registrato a Torino (gennaio/giugno 2018), nel quartiere Vanchiglia, tra le pareti di quello Studio Andromeda che ha sostituito la storica Casa Sonica. È stato prodotto interamente dalla band, sotto la supervisione di Max, che ne ha anche curato la registrazione.
Il mixaggio, realizzato a Londra, è stato affidato a Marta Salogni. Giovanissima engineer e producer italiana, trasferitasi in Inghilterra da 10 anni, Marta ha recentemente firmato il mix dell’ultimo album di Björk.