Io sono qui che annaffio i fiori
mentre tu sei fuori con chissà chi
dimmi davvero cosa pensi
non mi devi dire sempre solo si:
le ragazzine di quindici anni
ne dimostrano quasi trenta,
ma stanno bene così, così
trattami come uomo
che non sono un bambino
non mi diverto più:
poi cosa chiedi perdono
quando sbaglio io
che cosa c’entri tu,
vorrei soltanto un po’ di tenerezza
magari solo una carezza
e ti costa lo so, lo so.
Generazione di fenomeni: siamo noi
generazione di fenomeni, ma come mai
c’è chi ha paura di andare in seggiovia
e si vergogna u po’
e chi è stato addirittura un polizia
pero’ non siamo mica tutti uguali noi,
c’è chi è più bravo sai a sciare
a far l’amore e a togliersi dai guai.
Generazione di fenomeni: siete voi
generazione di fenomeni: tutti eroi
generazione di fenomeni: ma come noi
generazione di eeeehh.
Magari hai un cuore
ma devi stare attenta a non mostrarlo mai
e poi per un favore mi devi dire
“Hei in cambio cosa mi dai”
e poi nel caso ti innamorassi dici
“Vorrei tu mi credessi, io non sono così, così”
Generazione di fenomeni: tutti eroi
generazione di fenomeni, ma come mai
io gioco a fare il duro,
ma ti giuro che sono buono sai,
a volte piango ancora, non mi crederai.
Madonna, guarda che fenomeni siamo noi,
ma siamo proprio dei fenomeni, tutti eroi
generazione di fenomeni come noi
generazione di fenomeni eehh siete voi
generazione di…