Mogolo sarà il nuovo presidente del Consiglio di Gestione della Società Italiana degli Autori ed Editori, eletto insieme ai nuovi Consiglieri, Salvatore Nastasi, Roberto Razzini, Claudio Buja e Federico Monti Arduini.

A darne la notizia è la stessa SIAE, che assieme comunica anche le nuove nomine al consiglio di sorveglianza, ovvero Andrea Purgatori come Presidente dell’organo, affiancato da Paolo Franchini che si riconferma vicepresidente.

La carriera di Mogol ebbe inizio negli anni ’60 e l’ha visto firmare centinaia di brani che sono diventati iconici per la musica italiana: ha scritto per Caterina Caselli, i Dik Dik, Bobby Solo, Riccardo Cocciante, ma è soprattutto per il sodalizio artisti con Lucio Battisti che viene ricordato. Fu proprio SIAE, nel 1959, a scegliere per lui il nome d’arte Mogol.