La seconda serata del Blubar Festival 2019 è affidata a due esponenti della musica italiana: Sergio Caputo e Peppino Di Capri

Dal 7 al 10 agosto torna il Blubar Festival ad impreziosire il programma estivo di Francavilla al Mare (CH). La prima serata è affidata alla musica Prog Italiana, mentre l’8 agosto la platea della kermesse musicale seguirà i concerti di Sergio Caputo e Peppino Di Capri. Alle ore 21.30 si esibirà il cantautore romano mentre l’artista partenopeo salirà sul palco alle ore 22.30.

Blubar Festival 2019, Sergio Caputo

Cantautore e musicista italiano, Sergio Caputo esordisce con un 45 giri del 1978, ma il successo arriva nel 1983 con l’album Un sabato italiano e con Italiani mambo del 1984. Nello stesso anno collabora con Adriano Celentano, che gli commissiona un testo italiano su un brano di un complesso olandese: nasce così Susanna, brano di punta dell’album di Celentano intitolato I miei americani, dove si narra di una donna dedita all’avventura, brava a sedurre e poi abbandonare.

sergio caputo

Alla fine degli anni Ottanta e per tutto il decennio successivo, Sergio Caputo non si esibisce solamente nei palcoscenici italiani, ma anche all’estero, soprattutto negli Stati Uniti, riscuotendo un grande successo. Dopo il tour del 1998 si trasferisce in California dove si dedica a tempo pieno al jazz, esibendosi spesso con un quintetto. Nel corso degli anni ha sempre continuato a scrivere e produrre musica, pubblicando numerosi album.

Blubar Festival 2019, Peppino Di Capri

Giuseppe Faiella, meglio conosciuto come Peppino Di Capri, è diventato popolare, a partire dagli anni Sessanta, grazie alle sue interpretazioni dei classici napoletani in chiave moderna. La città e l’isola lo adottano subito per il suo modo delicato di intonare le canzoni, comprese in un repertorio che va da brani certamente tradizionali ad altri creati di suo pugno. Peppino Di Capri è stato l’unico cantante italiano a salire sullo stesso palco calcato dai Beatles, in occasione dei loro tre leggendari concerti italiani: Milano, Genova e Roma.

Ma il vero successo arriva con le partecipazioni al Festival di Sanremo: nel 1973 vince con “Un grande amore e niente più”, e si ripete nel 1976 con “Non lo faccio più”. Inseguito raccoglierà un enorme successo dovuto proprio alla prestigiosa competizione canora. Nel settembre 1998 ha festeggiato i suoi quarant’anni di carriera con lo spettacolo “Champagne, di Capri di più…” in onda su RaiUno dalla splendida piazzetta di Capri. Mentre a dicembre del 2008 Peppino Di Capri ha pubblicato il doppio DVD 50°, con un disco con il concerto dal vivo registrato a Roma insieme ad un altro disco con una selezione di apparizioni televisive a partire dal 1960.

peppino di capri

A dicembre del 2013, in occasione del quarantesimo anniversario del suo celebre successo “Champagne” lancia una nuova versione accompagnata da un videoclip a cartone animato, realizzato dalla casa di produzione di Nicola Barile Tilapia Animation e presentato in anteprima al Capri Hollywood Festival. Nel 2015, Gué Pequeno lancia un nuovo brano con titolo “Fiumi Di Champagne” in cui partecipa anche Peppino Di Capri. Il video è uscito il 18 novembre 2015, tratto dal film “Natale Col Boss”.

 

Per maggiori info: www.blubarfestival.it/

Per acquistare i biglietti: www.ciaotickets.com/blubarfestival