È online La fine di tutti i guai, il videoclip della title track del nuovo album di inediti di Sergio Cammariere uscito il 10 maggio: un piccolo film a cartoni animati, scritto, diretto e prodotto dal poeta e regista Cosimo Damiano Damato che rende omaggio a Roma con un messaggio di pace e bellezza.

Nel cartoon Sergio Cammariere nei panni di un taxista di notte, come in un sogno, incontra anime grandi: una solitaria Marilyn, gli innamorati Pier Paolo Pasolini e Maria Callas, i sognanti Totò e Ninetto DavoliChaplin con il piccolo monello,  Pinocchio di Comencini che esprime un desiderio di speranza lanciando una monetina (su cui è coniato un bronzo di Riace) nella Fontana di Trevi dove Anita Ekberg e Marcello Mastroianni sono intenti  nel loro celebre bagno osservati da un beffardo Fellini, e ancora, Alberto Sordi nei panni del vigile.

Una visione poetica che trova nell’amore, nell’arte, nel cinema, nella musica, nella poesia, la fine di tutti i guai e la speranza in un mondo di gioia che poi è il messaggio della canzone di Cammariere.

La fine di tutti i guai è il decimo album in studio di Sergio Cammariere: undici tracce che compongono un grande viaggio musicale nei generi e nelle citazioni, seguendo il tema dell’amore come sentimento al quale non si può resistere, disperato e piacevole. Una svolta pop dell’artista calabrese che, senza tradire il jazz, racconta l’amore in tutte le sue declinazioni musicali, nel solco di una grande tradizione che va dalla musica latino–americana e brasiliana, fino al blues e al jazz. A dare leggerezza al tutto, i testi semplici, poetici e riflessivi dell’amico Roberto Kunstler.

A cura di Adriana Santovito