Sanremo Giovani: Fabio Rovazzi e Pippo Baudo alla conduzione del format

Sanremo giovani 2019: contratti in via di definizione ma decisione ufficializzata. Pippo Baudo, l’instancabile affezionatissimo conduttore, e Fabio Rovazzi, il giovane videomaker apprendista cantante, al timone del format in onda da lunedì 17 a venerdì 21 dicembre su Rai 1.

Sanremo Giovani, baudo, rovazzi, baglioni

Il cantante, autore di hit come “Faccio quello che voglio”, “Andiamo a comandare“, e il presentatore televisivo, che detiene il record di conduzioni del Festival di Sanremo (13), saranno impegnati con Sanremo Giovani 2019.

Nei primi quattro appuntamenti preserali, Rovazzi, età 24, e Baudo, 82 anni, ospiteranno i ventiquattro cantanti esordienti, scelti tra 677. Le sere del 20 e del 21 dicembre, invece, i giovani concorrenti si sfideranno: i vincitori saranno due. Saliranno sul palco dell’Ariston per il Festival di Sanremo 2019 che si terrà dal al 9 febbraio 2019. Però, non gareggeranno con il brano con cui hanno trionfato a dicembre, ma con due inediti.
Questo sarà un duo di conduttori che mirerà sicuramente a portare davanti alla TV sia i più grandi che i più giovani e Baglioni li ha scelti proprio perfare le cose in grande: quest’anno Sanremo Giovani 2019 sarà messo quasi sullo stesso piano della Gara dei Big. Per ora non conosciamo ancora chi saranno i giovanissimi in gara.

 

2018-10-24T18:01:57+00:00 24 Ottobre 2018|News|0 Commenti