Punk, la nuova serie televisiva prodotta da Iggy Pop

Iggy Pop sarà il produttore esecutivo di una serie tv di documentari dedicata alla scena punk rock degli anni’70. Essa includerà interviste e materiale d’archivio ed andrà in onda a partire da Marzo sull’emittente televisiva statunitense Epix

In attesa che “The Sandman”, il film con protagonista l’iguana del punk Iggy Pop che designerebbe il grande ritorno dietro la macchina da presa di Dario Argento, esca dal limbo dei problemi di distribuzione e riesca ad arrivare nelle sale, Iggy Pop presta il suo volto e la sua esperienza musicale al piccolo schermo.

Lo show in quattro parti si intitolerà semplicemente Punk e farà il suo debutto sul canale americano Epix l’11 marzo, come quest’ultima annuncia in un tweet del 10 dicembre.

Tra i volti presenti John Lydon dei Sex Pistols, Marky Ramone dei Ramones, il leader dei MC5 Wayne Kramer, Jello Biafra dei Dead Kennedys, Debbie Harry e il chitarrista Chris Stein.

La serie tv sul punk prodotta da Iggy Pop sarà suddivisa in quattro episodi e racconterà i vari aspetti della scena degli inizi del movimento più controverso del Novecento: il contesto storico, la musica, il rapporto tra gli artisti e l’industria discografica, la correlazione tra la musica e la politica e soprattutto gli effetti del punk sulle generazioni future. “Punk”, infatti, include la partecipazione di musicisti contemporanei ma fortemente influenzati dal punk: Dave Grohl – ricordiamo, prima di suonare nei Nirvana militò come batterista nel gruppo hardcore punk degli Scream – Duff McKagan dei Guns’n’Roses e Flea dei Red Hot Chili Peppers. Punk mostrerà anche personalità del settore musicale dell’epoca come il capo di Elektra Records, Danny Fields, il giornalista Legs McNeil e la regista Penelope Spheeris, che ha diretto film come Wayne’s World.

Assieme a Iggy Pop a produrre la serie ci sarà anche lo stilista John Varvatos, il quale ha recentemente inaugurato una propria etichetta, la John Varvatos Records e che nel 2007 aprì uno store nei locali che un tempo ospitavano il famosissimo CBGB, il locale più famoso legato alla storia della musica e della cultura punk. Sulla realizzazione di “Punk” Varvatos ha manifestato tutto il suo entusiasmo:

Esplorare e rivivere la storia del punk è stato un vero e proprio lavoro d’amore per me. La capacità del punk di trascendere generazioni nella sua cultura, musica e stile è una storia che deve essere raccontata. Quindi … Hey! Ho! Let’s go!”

Attualmente non è stata ancora resa nota la data della messa in onda in Europa.

2018-12-13T11:44:33+00:00 13 Dicembre 2018|News|0 Commenti