Per un SAN VALENTINO ROCK – 100 Grandi Rock Ballad selezionate da Marco Garavelli

di Paola Pagni

Metti che manchino due giorni a San Valentino e che tu non abbia ancora pensato al regalo per la tua dolce metà.

Metti che a pensarci bene, non sei nemmeno tanto sicuro che la tua metà sia così “dolce” da voler festeggiare San Valentino.

Mettici pure la paura di fare una pessima impressione , in bilico sul filo sottile che divide l’emancipazione dalla figura da taccagno/a.

Insomma , hai proprio bisogno di un consiglio per uscire dall’empasse di San Valentino.

Per farlo Tsunami Edizioni propone le 100 Grandi Rock Balladselezionate da Marco Garavelli.

Un libro che racchiude aneddoti e storie che si nascondono dietro le Ballad più emozionanti che siano mai state scritte, selezionate tra quelle che Garavelli da trent’anni trasmette ogni giorno in radio.

E se ‘Stairway To Heaven’ dei Led Zeppelin, ‘Wind Of Change’ degli Scorpions o ‘Catch The Rainbow’ cantata da Ronnie James Dio possono sembrare scelte doverose, sono affiancate da vere chicche come ‘Can’t Find My Way Home’ dei Blind Faith, ‘Accidents Can Happen’ dei Sixx: A.M., ‘It’s Been Awhile’ degli Staind.

A fianco di paladini dell’hair metal quali Bon Jovi, Warrant, Whitesnake, Def Leppard, Great White troverete il southern rock di Lynyrd Skynyrd e ZZ Top, l’oscurità di ‘Only Women Bleed’ di Alice Cooper, il dolore di ‘Still Got The Blues’ di Gary Moore, il pop dei Creed.

Non possono mancare brani come ‘Nothing Else Matters’ dei Metallica o ‘One More Fucking Time’ dei Motörhead, band non proprio conosciute per avere un sound leggero, ma ci sono anche cover famose, come quella di ‘The Sound Of Silence’ magistralmente interpretata dai Disturbed, l’immancabile duetto di ‘Close My Eyes Forever’ con Ozzy Osbourne e Lita Ford, i supergruppi come i Niacin di Billy Sheehan con Glenn Hughes che canta ‘Things Ain’t Like They Used To Be’.

PREPARATE GLI ACCENDINI PER SVENTOLARLI ALTI MENTRE ABBRACCIATE LA VOSTRA DOLCE METÀ E CANTATE A SQUARCIAGOLA QUESTI BRANI FONDAMENTALI DELLA STORIA DEL ROCK!

Marco Garavelli comincia la sua avventura radiofonica agli inizi degli anni ’80, conducendo ‘Linea Rock’, uno dei primi programmi metal su Radio Peter Flowers.

Dopo aver fatto il direttore artistico per sedici anni a Rock FM, è da otto a Radio Lombardia. DJ in molti locali rock come Rolling Stone, Prego, Factory, ha collaborato con storiche testate come Rockerilla e Classic Rock.

Luca Fassina ha scritto per Hard!, Monsters!, Metal Maniac, RollingStone.it. Oggi collabora con Classic Rock Lifestyle, YouTech e con LoudandProud.it.

Per la Tsunami Edizioni ha tradotto Punk Rock Blitzkrieg e scritto On Stage (Back Stage) che è diventato un programma di Rocknrollradio.it.

0

Potrebbe interessarti