Noemi in sostegno della Casa Internazionale delle Donne

Pochi giorni fa, il 26 giugno, nel cuore di Trastevere, dove si trova La Casa Internazionale Delle Donne, ha avuto luogo il bellissimo spettacolo “IMPROVVISESSION parole e musica”.

casa internazionale delle donne

Tra le tantissime attrici e artiste come Jasmine Trinca, Paola Cortellesi, Anna Foglietta, Federica Rosellini, Silvia Salvatori e Sonia Bergamasco; anche Noemi ha protestato contro la chiusura della storica sede della casa delle donne.
Una serata piena di poesia, ironia e musica, quella del 26 giugno. Dopo il grandissimo successo del live di Paola Turci, con ospite speciale Fiorella Mannoia, che ha aperto la protesta “Chiamata alle Arti” il 20 giugno, Noemi lo scorso martedì è salita sul palco per esprimere la sua solidarietà nella lotta contro lo sfratto.

Casa internazionale delle donne
Un’istituzione «che deve vivere a prescindere dalla politica», afferma la cantante. Tra il commovente monologo di Anna Foglietta sulla realtà dei profughi e quello di Paola Cortellesi, che ha omaggiato la grandissima Anna Magnani riportando sulla scena frammenti del capolavoro di Pier Paolo Pasolini ”Mamma Roma”, Noemi, con accanto Diana Winter, cantautrice italiana, chitarrista e vocalist ne “La luna tour 2018, ha fatto cantare il pubblico con tre dei suoi brani. “La borsa di una donna”, “Vuoto a perdere” e per concludere “L’amore si odia”.

L’umiltà e la semplicità della cantante romana ha fatto sentire tutti parte di una famiglia che sta combattendo per una giusta causa. La sua grinta e la sua inconfondibile voce hanno emozionato come sempre grandi e piccini. Nel cortile di via Lungara 19, nell’aria, c’era amore, determinazione e felicità di stare insieme. Un’atmosfera molto intima, dove non esistono pregiudizi né stereotipi, dove le donne si riuniscono e con la forza dell’arte combattono contro le ingiustizie. Una serata dove le lacrime di commozione si sono mischiate con tanti sorrisi, ironie e la gioia di stare insieme a cantare. Tutto raccolto dal forte abbraccio delle donne e con una numerosa partecipazione anche da parte degli uomini.
La Casa Internazionale Delle Donne è una famiglia, la battaglia per evitare lo sfratto è una necessità. La casa siamo tutte e serve aiuto da parte di tutti noi, uomini compresi. Anche se la lotta sarà lunga, le donne della Casa non sono sole.

Justyna Roslon

Giulia-della-pelle

Wannabe ricercatrice e wannabe scrittrice. Amante dell’improbabile e del surreale. Adoratrice del Sole e dei dati statisticamente consistenti.

2018-06-29T20:18:24+00:00 29 giugno 2018|Live Report|0 Commenti