Home Live Report Myss Keta al Villa Ada – Roma incontra il mondo [Photogallery]

Myss Keta al Villa Ada – Roma incontra il mondo [Photogallery]

by InsideMusic
Myss Keta

Il tour di Myss Keta ha toccato la Capitale. Mercoledì 19 giugno la “divina” si è esibita durante la seconda serata della 26esima edizione di Villa Ada – Roma incontra il mondo

Il concerto di Miss Keta è stato aperto da Garage Gang e Sorrowland. Di seguito la Photogallery completa:

Ph. Domenico Cippitelli

Myss Keta, la cui identità è un mistero in quanto non è mai stata resa nota – così come il volto, mostrato sempre coperto sia durante gli spettacoli dal vivo che negli scatti promozionali – ha esordito nel 2013 con il brano Milano, sushi e coca, al quale sono seguiti In gabbia (non ci vado), Burqa di Gucci, Le ragazze di Porta Venezia: le prime canzoni registrate dall’artista e diffuse al pubblico per mezzo dei social network sono state raccolte, nel 2016, nel best of “L’angelo dall’occhiale da sera: col cuore in gola”.

Nell’estate del 2017 la cantante pubblica per l’etichetta La Tempesta l’EP “Carpaccio ghiacciato”, prodotto da Motel Forlanini, alla realizzazione del quale prendono parte, tra gli altri, Riva e Populous, quest’ultimo coinvolto come produttore del singolo Xananas. Il 20 aprile del 2018 esce per Universal Music/La Tempesta il primo album di Myss Keta, “Una vita in capslock”: prodotto da un team composto da RIVA, Populous, Clap Clap, Bot, Zeus! e H-24, il disco vede le partecipazioni di Birthh ai cori in Inferno e Ultima botta a Pargi e di Adele Nigro (Any Other) al sax sempre in Ultima botta a Parigi. Tra gli autori dell’album, oltre alla stessa cantante e RIVA, ci sono Simone Rovellini, Dario Pigato e il collettivo di creativi milanesi raggruppatosi intorno al nome di Motel Forlanini.

Il 29 marzo del 2019 esce per Island/Universal Music Italia “PAPRIKA”, il secondo album di MYSS KETA che vede la partecipazione di tanti esponenti della nuova scena rap e pop italiana come Gemitaiz, Gué, Wayne della Dark Polo Gang, Elodie, Priestess, Joan Thiele e Quentin40

Potrebbe piacerti anche