Mario Lavezzi: è uscito “…e la vita bussò”, il cofanetto che celebra i 50 anni di carriera

di Adriana Santovito

Mario Lavezzi festeggia 50 anni di musica d’autore: un traguardo importante per uno degli artisti più stimati del panorama musicale italiano. Una ricchissima carriera di qualità in ogni campo – costellata di hit e da numerose collaborazioni con i più grandi artisti italiani – oggi viene celebrata con un cofanetto dal titolo emblematico …e la vita bussò.

Pubblicati in un originale box rigido contenente tre CD e un Vinile da 7” a 45 giri versione “disco tris” (con tre chicche risalenti agli albori della carriera, ai tempi dei Trappers e dei Camaleonti) 58 successi in versione originale e un inedito firmato con Franco Califano, che ripercorrono le tre anime artistiche di Mario Lavezzi (autore, produttore e cantautore). Una sorta di Greatest Hits della musica italiana con tanti grandi successi, come se ne trovano pochi in giro.

La tracklist è in ordine rigorosamente cronologico di pubblicazione delle singole canzoni, così che l’ascoltatore possa “imbarcarsi” in un viaggio musicale dalla fine degli anni ’60 ad oggi. Tutti i brani sono “raccontati” dall’artista con aneddoti e storie legate alla loro realizzazione e da foto di archivio (tratte anche da quello personale di Lavezzi) all’interno di un corposo booklet.

Questa la ricchissima sequenza delle tracce: nel CD1 (Lavezzi Autore), Primo giorno di primavera (Dik Dik); Non dimenticarti di me (Nomadi); Indocina (Bertè); E la luna bussò (Bertè); In alto mare (Bertè); Non scendo (Oxa); L’aiuola (Mannoia); Momento delicato (Mannoia e Lavezzi); È tutto un attimo (Oxa); Vita (Dalla/Morandi); Varietà (Morandi); Insieme a te (Vanoni); Stella nascente (Vanoni); Per l’eternità (Vanoni); Stella gemella (Ramazzotti); Biancaneve (Alexia e Lavezzi); Basta poco (Vanoni); Avanti così (Ramazzotti); nel CD2 (Lavezzi Produttore), Le tre verità (Bertè, Leali e Lavezzi); Dedicato (Bertè); Prendi fra le mani la testa (Bertè); Ninna Nanna (Bertè); Come si cambia (Mannoia); Margherita (Mannoia); Quello che le donne non dicono (Mannoia); Gesù Cristo (Bono); Il mio uomo (Goggi); Rossetto e cioccolato (Vanoni); Io mi fermo qui (Vanoni); Io che amo solo te (Vanoni); Gli amanti (Vanoni); Senza fine (Vanoni e Dalla); La mia storia tra le dita (Vanoni); Immobile (Amoroso); Meravigliosa (Emma); Imparare ad amarsi (Vanoni, Bungaro, Pacifico); nel CD3 (Lavezzi Cantautore), È l’ora dell’amore (Camaleonti); Mondo blu (Flora Fauna Cemento); Il canto della preistoria (Il Volo); Le tue ali (Lavezzi); Io amo te (Lavezzi); Professore (Lavezzi); Dolcissima (Lavezzi e Fasolino); Se rinasco (Lavezzi, Bertè e Mannoia); Succede (Lavezzi e Morandi); Giorni leggeri (Lavezzi, Cocciante, Dalla); Per la gloria (Lavezzi, Gianni Bella, Cocciante, Combo, Mango, Raf); Bianche raffiche di vita (Lavezzi, Mango, Valente, Carboni); La bandiera (Lavezzi, Antonacci); La locomotiva (Lavezzi e Teocoli); Per fortuna che ci sei (Lavezzi); Anche settembre (Lavezzi); Non è una bella idea (Lavezzi); Canti di sirene (Lavezzi); Avanti così (Lavezzi). Nel Vinile 45 giriSha… La La La La (La la la la la) (I Camaleonti); Ieri (Yesterday) (I Trappers); Lui, lui non ha (Louie Louie) (I Trappers).

In questi giorni Mario Lavezzi sta presentando …e la vita bussò in alcuni showcase della catena La Feltrinelli: Milano (25/10); Roma (28/10); Napoli (29/10); Torino (30/10); Bologna (31/10); Firenze (4/11).

Il 2020 si aprirà con solo quattro eventi in teatro: il 20 gennaio a Milano (Teatro Dal Verme); il 24 gennaio a Bologna (Teatro Duse); il 28 gennaio a Roma (Auditorium Parco della Musica) e il 31 gennaio  a Torino (Teatro Colosseo).

A cura di Adriana Santovito

 

0

Potrebbe interessarti