Solo 5 anni fa ci lasciava tragicamente Mango

di Laura Petringa

Mango. Un malore sul palco di Policoro, a Matera, e l’inutile corsa in ospedale. Una perdita incredibile per la musica italiana ed internazionale, che lascia un vuoto incolmabile per un cantante che aveva solo 60 anni e tanti successi alle spalle. Tutti ricordano “Oro”, ma anche “Lei Verrà”, ed è proprio sulle note della sua canzone piu’ famosa che arriva quel “scusate”, che gli sarà fatale, e che il pubblico non dimenticherà facilmente.

Nulla è scomparso delle sue canzoni, inizia la sua carriera a ben 7 anni, e a 20 è già tra Roma e Milano. Tre partecipazioni consecutive al Festival di SanRemo lo rendono sempre più famoso, in tutto sette durante la carriera e due come autore. Nel 2004 si era sposato,con Laura Valente, cantante ex dei Matia Bazar, da cui ha avuto due figli.

A cinque anni dall’addio inaspettato di Mango al suo pubblico e ai suoi cari, arriva questo omaggio . Di quell’amore «che continuiamo ad avere nei confronti di Pino». Lo annuncia Laura Valente, vedova del grande cantautore. Un affetto che «insieme a Filippo e Angelina (i figli ndr), che hanno curato e ideato con me questo lavoro, abbiamo nei suoi confronti». Tutto l’amore che conta davvero : in tre versioni: la Deluxe con 4 cd (I successi, Gli incontri, I tesori nascosti, Il concerto) e un volume di 48 pagine che raccoglie manoscritti, appunti da agende e da quaderni, fotografie; la Light con 3Cd e un opuscolo di 16 pagine; il Vinile Lp che racchiude i live ripresi da Video Italia dal 2003 al 2010.

 

0

Potrebbe interessarti