LP è riuscita ad imprimersi nella memoria musicale collettiva grazie all’anticonformismo della sua scrittura unito al fascino di un’aura enigmatica. Il suo quinto album in studio Heart to Mouth ha visto la luce lo scorso dicembre. Il primo singolo Recovery ne racconta l’intensità, mentre Girls Go Wildsecondo singolo estratto e in rotazione nelle radio italiane da qualche settimana, ne prosegue il racconto facendo leva sulle sfaccettature più spensierate dell’album.

Il suo ultimo disco Heart to Mouth rappresenta una sana crescita emotiva nell’approccio artistico di LP:

Ho cercato di mettere a punto le canzoni e di trovare il punto cruciale delle mie emozioni, forse sono migliorata nell’espressione“.

“Credo che le canzoni valgano più di tante parole”: non è uno slogan, ma solo un pensiero di LP, alle spalle quattro album in studio, una miriade di concerti, un successo che è cresciuto quanto più l’artista statunitense di origine italiana “ha lasciato fare” a se stessa, nell’ispirazione e nelle intenzioni delle canzoni, lo stesso che ha portato ieri sera sul palco del Fabrique di Milano, nella sua unica data della penisola.

Foto di Simona Luchini