Le 5 canzoni più belle de Le Vibrazioni

di Dalila Giglio

Le Vibrazioni stanno per salire nuovamente sul palco del Festival di Sanremo, dove si esibiranno con il singolo “Tantissimo”. Ripercorriamo i loro brani più emozionanti.

Correva l’anno 2003, quando Le Vibrazioni esordivano alla radio con “Dedicato a te”: la canzone ebbe un grandissimo successo radiofonico e portò la band milanese a vincere il disco di platino e, successivamente, a vendere più di 300.000 copie con l’album da cui venne estratto, intitolato proprio “Le Vibrazioni”.

Per il cantante e chitarrista Francesco Sarcina, il chitarrista e tastierista Stefano Verderi, il bassista Marco Castellani e il batterista Alessandro Deidda, è l’inizio di una sfolgorante carriera, che li porta a pubblicare diversi singoli e dischi di successo, oltre che a partecipare a Sanremo e ad aprire uno dei concerti italiani degli AC/DC; il percorso musicale del gruppo si interrompe, tuttavia, nel 2012, per poi riprendere nuovamente nel 2017.

Da allora non si sono più fermati e stanno per tornare nuovamente sul palco del Festival della Canzone Italiana, dove canteranno “Tantissimo”. In attesa di rivederli all’opera, abbiamo individuato i loro 5 pezzi più belli tra quelli pubblicati sino ad oggi.

1. Vieni da me

Uno dei grandi successi estratti dal primo album della band, nel quale Sarcina canta la nostalgia dei giorni quieti d’amore, la fragilità di cui ci rende vittime la distanza all’interno di un rapporto di coppia e il desiderio struggente di riabbracciare l’amata e di sentirsi nuovamente al sicuro.

2. In una notte d’estate

Altro successo tratto da “Le Vibrazioni” che racconta, con un ritmo incalzante ed estivo, la passione e la sfuggevolezza di un incontro d’amore che si consuma in una notte estiva e che lascia in bocca un sapore un po’ amaro.

3. Angelica

Estratta dall’album “Le Vibrazioni II”, è una vera e propria dedica a questa fantomatica “Angelica”, una sorta di Beatrice dantesca eterea e virtuosa nella sua unicità. Impossibile non ricordare l’incipit iniziale “Angelicaaaaa”…che solo Sarcina può cantare in maniera convincente.

4. Amore Zen

Uno dei brani più recenti del gruppo, scritto a più mani e impreziosito da Jake La furia, che ne fa un pezzo rock-rap, col quale la band cerca di canzonare il nostro mondo, che sembra assomigliare sempre di più a uno zoo in cui tutti cercano di sgomitare per farsi notare. Estivo, gioioso e trascinante.

5. L’amore mi fa male

E a chi non ha fatto male, almeno una volta nella vita? Difficile non rivedersi in questa persona, vittima di una “follia d’amore” che la porta a crogiolarsi in questo sentimento pur riconoscendolo come nocivo. Le Vibrazioni, nella loro hit estiva del 2019, raccontano l’amore disperato accompagnandolo con dei suoni tipicamente latini. Irresistibile.

0

Potrebbe interessarti