Da venerdì 22 novembre è disponibile in radio e sulle piattaforme digitali HO GUARDATO IL CIELO feat. Mirko Frezza, il singolo che sancisce la collaborazione fra LA SCELTA e l’attore Mirko Frezza. Il brano, scritto e interpretato dalla band romana insieme allo stesso Frezza, nasce da una riflessione sociale, descrive la storia di un uomo che ha vissuto nella discriminazione e successivamente diviene fautore della propria rinascita.

La Scelta e Mirko Frezza: musica e cinema, due realtà provenienti dallo stesso quartiere nella periferia Est di Roma, La Rustica. Voci di un contesto multiculturale spesso frainteso e sottovalutato ma che racchiude forza e rilancio proprio nella sua diversità. Mirko Frezza, attore in forte ascesa e attivo nel quartiere, ha rivoluzionato il mondo del sociale rafforzando l’Associazione no-profit Casale Caletto per restituire dignità alle persone disagiate.

A proposito del nuovo singolo La Scelta ha dichiarato: «Con Mirko continueremo a collaborare, si tratta del primo di una lunga serie di brani. Nel corso del 2020 abbiamo intenzione di pubblicare vari singoli, come tanti capitoli di un unico racconto che racchiude storie di vita reale e personaggi di periferia».

Il videoclip di Ho guardato il cielo, diretto da Mirko Frezza e prodotto da Mirko Frezza e Massimiliano Filippini (Cameraworks) in collaborazione con LaserFilm, coinvolge un cast eccezionale composto da alcuni fra i nomi più significativi della TV e del cinema italiano, attori che hanno voluto mettere la propria faccia a fronte di un tema sempre attuale, al fianco di chi viene quotidianamente messo ai margini della nostra società. Hanno partecipato: Marco Giallini, Claudia Gerini, Francesco Montanari e molti altri.

 

Tutti i proventi derivanti dalla commercializzazione del video saranno devoluti all’Associazione no-profit Casale Caletto che garantisce 1600 pasti mensili, 400 pacchi al mese alle famiglie in difficoltà, assistenza medica il legale, presso lo stesso centro in via della Rustica, 200. Tra i prossimi obiettivi di sostegno sociale cioè la collaborazione di Frezza e Adamo Dionisi con Parada, l’organizzazione internazionale che si occupa dei bambini artisti che vivono nei sotterranei di Bucarest.

La copertina del singolo è un’opera dell’artista Mark Kostabi, dal titolo Beyond The Mind Barrier.

A cura di Adriana Santovito