Irene Grandi torna con il “Fiera di Me” e nuovo album

di Dalila Giglio

E’ uscito il 17 maggio “Fiera di Me”, il nuovo singolo e video di IRENE GRANDI con cui anticipa un tour autunnale e un album omonimi, volti a celebrare i suoi trent’anni di carriera. Per l’occasione Irene rinnova anche la collaborazione con Warner Music Italia che oltre a distribuire il nuovo singolo ripubblicherà alcuni degli album in vinile più importanti della sua discografia, a partire da quello che la vide esordire nel 1994: “Irene Grandi” uscirà rimasterizzato il 31 maggio con la bonus track “Un motivo maledetto” featuring LEVANTE. 

Irene torna sulle scene con “Fiera di Me”, un singolo potente che dà spazio a sonorità nuove dal respiro internazionale, esprimendo ancora una volta la sua tendenza a sperimentare.  

Irene Grandi afferma: “Fiera di Me” esce in un momento importante della mia vita, quello dei trent’anni dal mio debutto del 1994 con l’album “Irene Grandi”. Ho sempre concepito la vita come qualcosa da vivere intensamente, con la curiosità di sperimentare e il coraggio di sbagliare. Fiera di Me è una presa di coscienza che accettare le contraddizioni, armonizzare gli opposti, avere una personalità artistica che sfugge dagli schemi predefiniti, è un segno di maturità che mi rende fiera della strada che ho scelto e di quella che ancora mi attende.  

Il viaggio è sempre stato un tema di ispirazione per me, il desiderio di conoscere, scoprire e sperimentare in libertà, e anche la voglia di sfuggire all’abitudine uscendo dalla comfort zone, cambiare, evolvere.  

Fiera di Me è solo il primo passo di un percorso che conduce a molte e belle novità che scopriremo insieme nei prossimi mesi. 

Un sound grintoso, elettronico e graffianti pattern rock con una supervisione ritmica d’eccellenza, quella di STEWART COPELAND, contraddistinguono questo brano che parla dell’accettazione di sé, della volontà di trasformare i propri difetti in punti di forza, dell’importanza di sostenersi, di costruire relazioni solide con l’interno e l’esterno, dare nuovo valore e significato a tutti quei piccoli frammenti che formano una vita, e che compongono – o ricompongono – un unicum di cui ognuno è portatore. Riconoscere le proprie fragilità come ricchezza, riaffermando la propria identità, anche grazie al supporto di una certa “energia femminile”, che porta un messaggio di speranza e di conforto sospendendo il giudizio e la competizione, imperanti nella società contemporanea. 

Con questi stessi propositi, e in occasione dei trent’anni di carriera di questa straordinaria artista, il tour teatrale “Fiera di Me”, organizzato da IMARTS – International Music And Arts, partirà a novembre prossimo con una serie di concerti volti a far riscoprire alcune perle nascoste della sua produzione storica, al fianco dei suoi più grandi successi e, via via, di sempre più canzoni inedite.  

IRENE GRANDI – FIERA DI ME TOUR 2024 

12/11/2024 – Bologna – Teatro Duse 

18/11/2024 – Milano – Teatro Manzoni 

24/11/2024 – Palermo – Teatro Golden 

25/11/2024 – Catania – Teatro Metropolitan 

30/11/2024 – Fermo – Teatro Dell’Aquila 

07/12/2024 – Roma – Auditorium Parco della Musica 

09/12/2024 – Firenze – Teatro Verdi  

10/12/2024 – Genova – Teatro Politeama 

Link alle prevendite: http://linktr.ee/irenegranditour 

Canali ufficiali Irene Grandi: 

https://www.instagram.com/irenegrandiofficial

https://www.facebook.com/IreneGrandiOfficial

https://www.youtube.com/channel/UCT85Q59Sh8jIN4cUz61AZwA

IRENE GRANDI – FIERA DI ME – NOTE SUL VIDEO 

Il videoclip di FIERA DI ME è un viaggio di scoperta e rinascita, ambientata tra le travi e i ponteggi di un teatro in restauro. Le immagini, ricche di metafore, esprimono le tappe di un viaggio introspettivo, quello di IRENE GRANDI che, in un labirinto di impalcature e polvere che riflette la sua ricerca, accetta sé stessa e la sua storia e ne esce rigenerata.  

Attraverso la danza e la musica, l’artista si riconnette alla sua essenza più autentica, arricchita al tempo stesso dalle sue esperienze, e da quelle di tante altre donne che come lei affrontano questo viaggio di consapevolezza.  

Il video, girato all’interno del cantiere di riqualificazione dell”Ex Teatro Nazionale di Firenze, sottolinea il legame di Irene grandi con la sua città, che nel video si esplicita anche attraverso una elaborazione che, grazie all’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale, rende suggestiva la narrazione di un girone dantesco che riporta a una dimensione parallela che si intreccia con la Storia e la ricerca interiore di Irene. 

«Lavorare con Irene Grandi al videoclip di “Fiera di me” è stata un’avventura ricca di significato e simbolismo» afferma il regista Claudio Zagarini. «La narrazione racconta un viaggio interiore, unendo i frammenti che compongono la nostra identità fatta di esperienze passate, proiezioni future e il desiderio di vivere appieno il presente. La scelta di ambientare la narrazione nel cantiere di riqualificazione dell”Ex Teatro Nazionale di Firenze, con la sua storia e con il lavoro della nuova proprietà MG Property e di ARCHEA ASSOCIATI nel restauro, è stata azzeccata; riflette perfettamente il senso di frammentazione e di ricerca di sé di Irene, che nel video elabora il passato, attraverso immagini che evocano metafore della propria vita, fatta di luci ed ombre come i corridoi bui e stanze vuote nei quali si muove un’esistenza osservata senza indulgenza nel giudizio ma con sincerità. In questo contesto, Irene si rende conto di non essere sola nella sua ricerca. Trova delle ragazze, che rappresentano parti di lei stessa inizialmente distanti, ma che alla fine si avvicinano e si comprendono attraverso un linguaggio fatto di gesti e movimenti, una connessione che le riporta alla consapevolezza di essere sempre state legate l’una all’altra». 

0

Potrebbe interessarti