Il Pagante e il concerto “Devastante” al Fabrique di Milano

di Emanuele Faraci

Si è svolta ieri al Fabrique la seconda tappa del trio milanese Il Pagante che festeggia i 12 anni di carriera e l’arrivederci a Federica Napoli con un doppio sold-out al nella loro città di origine. Uno show “devastante” (per citare il loro disco), in cui Federica Napoli, Roberta Branchini ed Eddy Veerus hanno ripercorso la loro discografia cantando le migliori hit assieme al loro pubblico.

Il progetto è partito tutto come uno scherzo, Eddy lo abbiamo conosciuto durante delle riprese” – racconta Federica. “Io e Fede ci siamo conosciute a scuola durante l’intervallo e ci siamo dette: ‘proviamo a fare questo progetto musicale per goliardia!’ Chi lo avrebbe mai detto che prima o poi avremmo fatto sold out…” – aggiunge Roberta.

Tanti ospiti al concerto de Il Pagante a Milano

Il concerto prosegue con brani estratti dal nuovo disco e vari ospiti: Vegas Jones e Chadia Rodriguez (che nell’ultimo disco appaiono in “No Va Be“), Samuel Heron (per il brano “Dress Code“) e Lorella Cuccarini, che è tornata a esibirsi in un club dopo 35 anni. Visibilmente emozionata, ha cantato assieme ai ragazzi il brano natalizio “Un Pacco Per Te”, per poi intonare alla fine assieme a tutto il pubblico la sua più grande hit “La notte vola”.

Lo show continua con “Adoro”, brano in cui “i vocals sono stati catturati tramite note audio registrate da ubriachi a Forte dei Marmi… ma è uscita fuori una hit!” – come racconta Eddy.

Estratto dal nuovo disco, il Pagante si esibisce con “Smart working“, un brano nato durante il lockdown e che racconta un nuovo modo di lavorare. “Due anni fa un pubblico del genere non ce lo immaginavamo, non vedevamo una via di uscita. Il mondo della musica dal vivo non aveva futuro, dicevano che il futuro sarebbero state le live su Twitch, ma a noi piace l’assembramento, l’aggregazione e il sudore, per noi tutto questo è vivere un concerto!” – spiega Eddy per introdurre il brano.

Da milanesi DOC quali sono, non poteva mancare un omaggio al monumento definito dai ragazzi come uno dei più importanti di Milano e che è anche rappresentato nella copertina dell’ultimo disco: “San Siro” è il prossimo brano!

L’arrivederci a Federica Napoli per il suo penultimo show con Il Pagante

A un certo punto ad ogni concerto arriva sempre una parte più emozionante. In occasione del suo ultimo tour, Federica ha scritto una lettera ai suoi compagni di viaggio e di musica, che legge sul palco:

Cari colleghi, amici e soci. Sono passati 10 anni dal nostro esordio e mi sembra ieri quando tutto è iniziato come un gioco, e guardate qua, due Fabrique pieni. Vi ringrazio per tutti i traguardi che abbiamo raggiunto, per tutte le soddisfazioni che sono arrivate e per tutti i momenti belli che abbiamo passato insieme. Il Pagante saremo per sempre noi tre, e io rimarrò la vostra fan e sostenitrice numero uno. Vi voglio bene, per sempre noi!

Lettera di Federica Napoli

Anche Eddy e Roberta decidono di contraccambiare il regalo, mostrando sugli schermi un video che raccoglie i ricordi e i momenti vissuto insieme dal gruppo.

Lo show prosegue con alcuni classici della loro discografia come “Settimana Bianca”, “Il Terrone Va di Moda” e “Pettinero”, per poi terminare con una hit cantata e conosciuta da tutti a qualsiasi evento che sta per concludersi, perché si sa, “Se non metti l’ultimo noi non ce ne andiamo!”

Termina così un concerto energico, coinvolgente e pieno di grinta e di voglia di cantare, di tornare a divertirsi e di tornare a perdere la voce ai live nei club, nei palazzetti e negli stadi!

0

Potrebbe interessarti