Il M° Branduardi a Roma con Confessioni di un malandrino – Gallery

di Redazione Web

La Sala Sinopoli dell’ Auditorium Parco della Musica, ha ospitato ieri il concerto del M° Angelo Branduardi, intitolato Confessioni di un malandrino.

Il concerto è l’occasione per presentare in una veste particolare alcuni dei suoi brani più celebri, in duo col polistrumentista Fabio Valdemarin, suo compagno di viaggio da ormai molti anni.

Photogallery a cura di Andrea Melaranci

L’esibizione si basa sul violino e la chitarra suonati dal Maestro e sulla “piccola orchestra” di Valdemarin che, oltre al pianoforte a coda, suona anche le chitarre e la fisarmonica.

Nella scaletta sono stati eseguiti brani che si rifanno alla musica del periodo classico più arcaico e che fanno parte della raccolta Futuro antico che conta ben otto episodi ma, ovviamente, non mancano i brani più celebri legati alla carriera di Branduardi.

Questo evento è stato anche un’opportunità unica per poter ascoltare alcune delle sue composizioni più rare, meno eseguite ma non per questo dimenticate o meno amate.

LEGGI ANCHE: L’omaggio di Fabio Cinti e Alessandro Russo al M° Branduardi – INTERVISTA
0

Potrebbe interessarti