I KuTso e la svolta al PRIMAVERA SOUND: intervista

di Marianna Grechi

I KuTso, irriverente band romana, hanno appena cavalcato il palco del PRIMAVERA SOUND di Barcellona, un’occasione unica che i ragazzi non avranno sprecato per farsi notare.

Abbiamo rubato qualche istante a Matteo Gabbianelli poco prima del soundcheck per il PRIMAVERA SOUND ed ecco le sue impressioni.

Ciao ragazzi e benvenuti tra le pagine di InsideMusic! State per suonare sul palco del primavera sound di Barcellona, come vi sentite ? Lo percepite un po’ come un momento di svolta?

È una bellissima esperienza e una tappa importante della nostra carriera. Abbiamo già suonato di fronte a platee ampie e in palazzetti come in stadi e arene, ma in un contesto internazionale così importante non era ancora capitato, dunque daremo il massimo come sempre con l’intento di lasciare la gente a bocca aperta.

Cosa vi aspettate da questa esperienza?

Non ci aspettiamo nulla, sappiamo solo che andremo a palla di fuoco cercando di suonare più forte possibile. Sto rispondendo durante il soundcheck e ti dico che il suono era mastodontico, mi sono sentito più fico del solito.

Eros mi segue è solo una delle hit che state promuovendo sui social in attesa del nuovo album, ma Eros come ha reagito?

Eros ci ha mandato una faccina che ride con le lacrime, quindi direi: “approved”

 Cosa dobbiamo aspettarci invece dal prossimo disco?

Tanta musica suonata, sincerità e considerazioni a volte spietate, a volte disarmate.

 Come vi sentite cambiati (se vi sentite cambiati) dai tempi di Elisa?

Io personalmente sono più indulgente verso il prossimo e in generale leggermente più sereno, cercando di godermi ogni attimo senza troppe pippe mentali.

Oltre alle date estive che già conosciamo che progetti avete per il futuro?

Stiamo lavorando ad un brano che dovrebbe uscire in autunno in collaborazione con il ministero dei beni cilturali. Una cosa molto bella che riguarda la nostra città Roma e di cui non possiamo dire altro.

Grazie per il vostro tempo e in bocca al lupo per PRIMAVERA SOUND!

Chi sono i KuTs0

La storica band capitolina, punto di riferimento della scena indipendente romana, dopo essersi classificata seconda Sanremo nel 2015 ed essere entrata nella top 20 con il brano Elisa, non si è più fermata, pubblicando 4 album e una miriade di singoli, anche durante la Pandemia. Il concerto proporrH i brani più conosciuti della band ed anche le ultime strambe composizioni “social/virali” con cui stanno mantenendo caldo il proprio pubblico in attesa dellʼuscita imminente del prossimo album.

Dove ascoltare i Kutso

02 – 06 Torino – Pre Era Fest

29 – 06 Roma – Casilino Sky Park

13 – 07 Sofia – Toplocentrala

15 – 07 Peja – Anibar Festival

20 – 07 Lerici – TEDxLerici

0

Potrebbe interessarti