I Kiss esibiranno sulle acque australiane

Come riportato dal The New York Times, i Kiss si apprestano a realizzare un esperimento molto particolare quello di suonare in Australia. I Kiss suoneranno assieme agli squali bianchi. La Rock band, partendo dal Port Lincoln sulla Shark Warrior farà una cosa mai fatta prima colpendo così il suo pubblico in maniera davvero incredibile.

Con una barca di vetro consentiranno ai passeggeri di osservare questi squali che verranno attratti con una carena di vetro e con le basse frequenze del rock’n’roll. Il capitano sarà  Matt Waller, con la sua musica  alternativa, mentre racconta ai passeggeri quello vedranno lungo il tempo della crociera. L’iniziativa fa parte di una campagna promozionale di Airbnb denominata Animal Experiences. A parlare è Paul Stanley, il quale rassicura tutte sulle condizioni di Gene Simmons dopo l’operazione per rimuovere dei calcoli renali:

Tendo a pensare che abbia mangiato della ghiaia (ride, ndr)

I proventi raccolti dall’evento saranno destinati all’Australian Marine Conservation Society. pare sia ‘l’unica organizzazione benefica nazionale australiana dedicata alla protezione della nostra preziosa fauna marina.

Paul Stanley parla della band

Prima della performance dei Kiss al festival finlandese Rockfest dello scorso 9 giugno, il chitarrista/cantante Paul Stanley ha parlato della band con Kaaos TV.

Devi avere passione per quello che fai. Se non hai passione, non appena le cose vanno male ti arrendi; se hai passione, cerchi disperatamente di salvare il salvabile. Non solo, ma a portarlo a un livello superiore. Adoro quello che faccio, quindi non potrei mai immaginare di non farlo. Il motivo per cui tutto è durato così a lungo è perché amo quello che faccio. Ho sempre pensato ai Kiss come alla mia band, una band che ha rappresentato la porta di accesso a così tante cose e che mi ha aperto una porta per esplorare la vita.