I 10 brani indie più belli del 2019

di Leslie Fadlon

Un altro anno se ne va. Ma non se ne va la musica che ci ha accompagnato durante i suoi dodici mesi. Musica triste, felice, speranzosa, distruttiva, superba, umile, disperata..musica bellissima.

In questo articolo vi facciamo ascoltare quelli che secondo noi sono i 10 brani indie più belli, ma anche un po’ pop del 2019.

Ecco i 10 brani indie più belli del 2019

1.Brunori SAS – Al di là dell’amore

Il poeta è tornato, per parlarci di sentimenti in un Paese che ”fa finta di non vedere”..

2. Niccolò fabi – Io sono l’altro

Il cantautore romano sceglie di parlare dell’altro, del diverso, dell’incomprensibile. E ci fa, come sempre, emozionare.

3. Fast Animals and Slow Kids – Non potrei mai

La band di Aimone Romizi ha sfornato un bellissimo disco, che risente, nella scrittura, di un frontman innamorato della sua Camihawke..

4. Perturbazione – Le spalle nell’abbraccio

La delicatezza dei Perturbazione ci era molto mancata. Li abbiamo attesi ed eccoli qui. Sgorgano lacrime..

5. Motta – Dov’è l’Italia

Con questo brano, portato sul palco del Festival di Sanremo 2019, ci ha fatti sentire orgogliosi e rappresentati, il caro Francesco Motta..

6. La Rappresentante di lista – Questo corpo

La band capitanata da Dario Mangiaracina e Veronica Lucchesi sono una delle più esaltanti rivelazioni del 2019. Li abbiamo visti suonare ovunque, sperando di continuare a farlo nel 2020!

7. La Municipàl – I tuoi bellissimi difetti

I fratelli Tundo sono un’altra bella scoperta di questo anno in chiusura: delicati, fragili ma con grande carattere.

8. MYSS KETA – Main Bitch

Finalmente la Myss ha avuto il risalto meritato, quello da Donna che Conta, da Main Bitch!

9. Massimo volume – Il nuotatore

Quest’anno li abbiamo potuti riascoltare con gli inediti di un nuovo disco e vederli sui palchi di tutto il Paese: si tratta della band di Emidio Clementi, tra le più importanti rock band di questi ultimi 20 anni.

10. DiMartino – Ci diamo un bacio

Il cantautore siciliano continua da anni a farci sognare, grazie ad una scrittura invidiabile e ritmi sempre accattivanti. ”Ci diamo un bacio” viene pubblicato anche in una versione a 3 voci, con La Rappresentante di Lista. Il risultato è davvero strabiliante.

0

Potrebbe interessarti