Gli Hollywood Vampires infiammano Roma, Cavea – Auditorium Parco della Musica

Continuano gli eventi programmati dal Rock in Roma, stavolta la location è Cavea – Auditorium Parco della Musica vestita in tema hard rock per gli Hollywood  Vampires.

Metti sul palco un cantante chiamato Alice Cooper, un chitarrista solista di nome Joe Perry (cofondatore degli Aerosmith), Robert DeLeo al basso (Stone Temple Pilots), Matt Sorum che con la sua batteria ha calcato palchi insieme a band del calibro di Guns N’ Roses Motörhead, in più aggiungi un “piratesco” Johnny Depp alla chitarra ritmica, amalgama tutto con un po’ di sano rock ed otterrai gli Hollywood  Vampires: un successo assicurato.

Il supergruppo statunitense fondato nel 2015 ha alternato pezzi tratti dal loro omonimo album di esordio a cover di brani che hanno segnato la storia della musica rock.

Uno dei punti focali dello show è stato proprio il continuo voler omaggiare attraverso cover, con annessa proiezione di fotografie, personaggi che hanno segnato la scena rock – e non solo – negli ultimi quarant’anni. “I suoi amici” – li chiama il Sig. Cooper – quelli che: chi per un motivo, chi per un altro, non ce l’hanno fatta. Infondo il pensiero dell’ormai settantenne Alice Cooper è molto chiaro: se non avesse iniziato la propria personale lotta all’alcol da oltre 37 anni a quest’ora potrebbe essere a suonare proprio con “i suoi amici” e non a saziare i presenti con dell’ottima musica.

Inutile nascondere la giustificata curiosità suscitata dall’attore americano Johnny Depp che ci è parso decisamente all’altezza della rockband, il suo solito look stravagante, la sua solita camminata claudicante ed un immenso stile che gli ha permesso di portarsi a casa numerosi reggiseni (no, non è un modo di dire. Piovevano sul palco come fossero coriandoli!). In questo tour, oltre ad accompagnare la band attraverso la sua chitarra ritmica, ci ha fatto sentire la sua voce in almeno un paio di brani – cosa non nuova vista la sua performance nel film/musical Sweeney Todd – uno di questi è stato Heroes, il famoso brano del compianto David Bowie.

Inoltre, per non far mancare niente ai propri fan, la super band ha eseguito tre pezzi inediti che sentiremo nel nuovo album dei “Vampiri Hollywoodiani” con uscita prevista per il prossimo inverno e sarà seguito da un nuovo tour: ebbene si! Torneranno in Italia; lo ha annunciato il leader della band o quanto meno lo ha lasciato intendere quando salutandoci ha esclamato: “we love italian blood!“.

 

Scaletta Hollywood Vampires – Cavea Auditorium Parco della Musica:

I Want My Now

Raise the Dead

I Got a Line on You – (Spirit cover)

7 and 7 Is – (Love cover)

My Dead Drunk Friends

Five to One / Break On Through (to the Other Side) – (The Doors cover)

The Jack – (AC/DC cover)

Ace of Spades – (Motörhead cover)

Baba O’Riley – (The Who cover)

As Bad As I Am

The Boogieman Surprise

I’m Eighteen – (Alice Cooper cover)

Combination – (Aerosmith cover)

People Who Died – (The Jim Carroll Band cover)

Sweet Emotion – (Aerosmith cover)

Bushwackers

Heroes – (David Bowie cover)

Train Kept A-Rollin’ – (Tiny Bradshaw cover)

Encore:

School’s Out/Another Brick in The Wall – (Alice Cooper cover/Pink Floyd cover)

Enrico Avellini

2018-07-09T12:35:03+00:00 9 Luglio 2018|Live Report|0 Commenti