Home News GIULIA MAZZONI ha curato la colonna sonora di “ANNA”

GIULIA MAZZONI ha curato la colonna sonora di “ANNA”

by Redazione Web
GM ph. Fabrizio Cestari

La pianista e compositrice toscana GIULIA MAZZONI ha curato l’intera colonna sonora di Annail film del regista Marco Amenta presentato al Festival del Cinema di Venezia 2023 con protagonisti Rose Aste, Marco Zucca e Daniele Monachella, da oggi in tutte le sale cinematografiche con Fandango.

Attraverso la sua musica – che è un’unione tra linguaggio classico e pop, tra una dimensione più introspettiva e una più esplosiva – Giulia Mazzoni è riuscita ad enfatizzare le emozioni che il regista voleva trasmettere con Anna e trasformando perfettamente in musica le immagini del film.

Anna

Il main theme di Anna è Wildness, il brano che la pianista e compositrice ha scritto in sole 48 ore e pubblicato l’8 settembre 2023 su tutte le piattaforme digitali.

Mixato presso lo studio Sonoria di Prato da Francesco Baldi, Wildness è una composizione inedita per pianoforte e quartetto d’archi. 

Giulia Mazzoni ha voluto chiamare al suo fianco per l’esecuzione e la registrazione del brano un quartetto di professioniste donne: Angela Tomei al primo violino, Angela Savi al secondo violino, Luna Michele alla viola, Laura Gorkoff al violoncello.

Quello che ne è derivato è un brano sognante e onirico, un inedito racconto in musica, un viaggio dentro le nostre emozioni.

L’ascolto di Wildness sprigiona la natura selvaggia che è dentro di noi, il fuoco che non dobbiamo reprimere ma alimentare e custodire.

È un manifesto di libertà contro ogni etichetta e pregiudizio. Così come Anna, la protagonista dell’omonimo film, e la natura che fa da sfondo, Giulia Mazzoni ci fa sentire con Wildness liberi e incontaminati.

La protagonista del film Anna è bella, selvaggia e magnetica come la natura incontaminata della sua Sardegna. Anna è una donna che non vuole abbassare la testa e combatte per non essere schiacciata, non vuole essere una vittima ma non è nemmeno un’eroina.

Le emozioni difficili che ha dovuto affrontare nel corso della sua vita l’hanno segnata, ma oggi Anna è una donna libera che non vuole più avere paura.

Il 5 gennaio la pianista ha presentato al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino il suo ultimo progetto discografico, “Y.A.S. – Your Anyma System”, una produzione internazionale con la collaborazione di Thom Russo, vincitore di 16 Grammy Awards.

Potrebbe piacerti anche