Francesco De Gregori: il tour nei club di Europa e Stati Uniti arriva in America

Partito venerdì 13 ottobre dal Vox Club di Nonantola (Modena), il tour nei club di Europa e Stati Uniti di Francesco De Gregori arriva in America.

Francesco De Gregori sarà infatti in concerto domenica 5 novembre al Regent Theatre di Boston e martedì 7 novembre alla Town Hall di New Your per proporre live i suoi più grandi successi ed alcuni tra i brani meno conosciuti del suo repertorio.

Francesco De Gregori in questo tour nei club sarà accompagnato da una formazione inedita: Guido Guglielminetti (basso e contrabbasso), Carlo Gaudiello (piano e tastiere), Paolo Giovenchi (chitarre) ed Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino).

“In questo giro di club non avremo un batterista, ci sarò io che batterò il piede sul palco e basta. E poi ci saranno un paio di chitarre, un basso ed una tastiera – afferma De Gregori – La maggior parte dei batteristi che conosco ormai cercano di somigliare ad una batteria elettronica e questa cosa non mi piace. Non credo ai musicisti che dicono di cercare un nuovo suono. È il suono che di solito trova te. E credo che con questa band succederà.”

All’estero Francesco De Gregori porterà il suo tour nelle città di Monaco, Zurigo, Bruxelles, Parigi, Lussemburgo, Londra, Lugano, Boston e New York.

“Mi incuriosisce la Town Hall, il teatro dove andremo a New York a novembre. È un locale storico di Broadway, dove pare abbia suonato Dylan la prima volta che uscì dalla cerchia protetta dei piccoli club del Village – racconta De Gregori – Di Dylan metterò in scaletta anche un pezzo preso dal mio ultimo disco di traduzioni. Può sembrare una stranezza andarlo a cantare in italiano davanti ad un pubblico internazionale. Ma una sera a Parigi ho sentito Dylan cantare in inglese Les feuilles mortes e da allora ho capito che si può fare tutto. Non credo che ci sia una grande differenza fra il nostro pubblico e quello che troverò a Monaco, a Londra o a Parigi. Anche lì è pieno di italiani e poi il mondo si è rimpicciolito, i linguaggi si sono integrati.”

Quattro invece le uniche date italiane del tour: Nonantola (Modena), Torino, S. Biagio di Callalta (Treviso) e Trezzo sull’Adda (Milano).

I biglietti per le date sono disponibili in prevendita su  www.fepgroup.it.

Adriana Santovito

2017-11-05T19:25:15+00:00 5 novembre 2017|News|0 Commenti