Beatles: ritrovati tre filmati inediti

Beatles. Andranno all’asta per dieci mila sterline ciascuno. Mentre stavano sgomberando una casa in Galles ecco tre filmati dei Fab Four completamente inediti, o che si credevano persi. Pellicole che sono state registrate tra il 1965 e il ’70. Proprio nel periodo in cui sta uscendo l’edizione speciale di Abbey Road per i cinquantanni.

Nella prima pellicola, quella del ’65, c’è una ripresa di Cardiff con Cartney, Lennon, Harrison e Ringo Starr che scherzano con un giornalista e cantano There’s no business like a show business. Il secondo filmato è del 1967, e i Beatles parlano del Maharishi Mahesh Yogi, mentre nell’ultimo dei tre c’è Jhon Lennon che suona una versione acustica di God, che uscirà poi nel primo album del 1970 : John Lennon/Plastic Ono Band. 

Abbey Road torna in cima alle classifiche

È difficile credere che ‘Abbey Road’ regga ancora dopo tutti questi anni. Ma è ancora un album dannatamente figo”. Queste le parole di Paul McCartney, che commenta il ritorno della UK Charts di Abbey Road. Quattro dischi ed un book di cento pagine con la prefazione di McCartney. Foto inedite e appunti,una versione Deluxe Vinyl Box in edizione limitata con 40 tracce in 3 vinili da 180 g.  C’è poi il Box Super Deluxe di Abbey Road  con 40 tracce, compreso un Trial Edit & Mix con The Long One e un Blu-Ray in aggiunta ad un book con copertina rigida da 100 pagine, sempre con prefazione di Paul McCartney. Del Box Super Deluxe fa parte un saggio dell’autore e giornalista musicale David Hepworth. Ancora foto rare e inedite, testi e appunti, corrispondenza tra i Beatles, custodie dei nastri e riproduzioni delle pagine pubblicitarie. “La magia proviene dalle mani che suonano gli strumenti, dalla mescolanza delle voci dei Beatles, dalla bellezza degli arrangiamenti”, spiega Giles Martin, “Quello che abbiamo cercato di fare è stato semplicemente assicurarci che tutto suonasse fresco e che arrivasse dritto esattamente come avrebbe fatto il giorno delle registrazioni”.