“FARAWAY” è il debut album di ETHOS,cantautore delle suggestioni

di Paola Pagni

Con oltre 10 milioni di streams all’attivo e un’indiscutibile capacità di tradurre emozioni e sentimenti in vere e proprie colonne sonore pop senza tempo, Ethos torna nei digital store con “Faraway” (WhatSound), il suo primo attesissimo album.

Ascolta Ethos su Spotify.

Anticipato dai fortunati singoli “Scusa”, “Una canzone per te” e “Occhi rossi” – inseriti nelle migliori playlist editoriali di Spotify e nella programmazione dei più illustri palinsesti italiani -, il disco è una raccolta di sfumature sensoriali attraverso cui l’artista comasco d’adozione luganese si spoglia di filtri e cliché per avvicinarsi, abbracciare e farsi trasportare dal ritmo del cuore.

10 tracce in cui si identificano i capitoli più significativi del libro della vita di un giovane che sa parlare non soltanto alla sua generazione, ma ad un pubblico eterogeneo fuori da target e schematizzazioni, perché la voce dell’anima non conosce età e nell’autenticità dei suoi versi, si amplifica per raggiungere tutti, indipendentemente dalle epoche e dai contesti sociali.

Faraway

Vivide nuance uptempo sono la cornice perfetta di testi intrisi di riflessioni e poesia, spaccati di vita quotidiana che si cristallizzano in liriche dal forte impatto emozionale, in un susseguirsi di eleganti ritratti introspettivi che si amalgamano per fluire in un unico e impeccabile dipinto impressionista, ove ambivalenza e conflitti interiori assumono le sembianze di un’umanità che non va esorcizzata, ma avvalorata e accolta in tutte le sue sfaccettature.

“Faraway”, letteralmente “Lontano”, rappresenta il viaggio antitetico di Ethos che, per ritrovarsi, per tornare ad avere pieno contatto con le proprie più intime sensazioni.

Ha scelto di allontanarvisi, distaccandosi per un periodo da affetti e comfort-zone, come lui stesso racconta:

«Per provare a capire chi sono, me ne sono andato lontano: lontano dalla mia famiglia, lontano dai miei amici d’infanzia e lontano dalla routine che vivevo nella mia città natale. Mi sono spesso sentito lontano…Dalle persone, dal mondo degli altri, ma mai dalle mie emozioni. Ho deciso di intitolare così il mio primo disco “Faraway” perchè penso che il termine “Lontano”, nella varietà dei significati che può assumere, sia il più adatto a descrivere l’intero progetto».

Interamente prodotto dall’ineccepibile tocco di Sam Lover, fatta eccezione per l’unico feat. dell’album con l’amico di sempre Bori “Un’altra volta”, il cui sound è stato curato da Harley, “Faraway” è un concept intimo, personale, che riconferma l’originalità autoriale di Ethos, evidenziandone sensibilità e capacità comunicativa degne di nota.

“Faraway” di Ethos– Tracklist:

  • 1. Faraway (Stanza 3)
  • 2. Scusa
  • 3. Una canzone per te
  • 4. Stare così (Interlude)
  • 5. Occhi rossi
  • 6. Un’altra volta (feat. Bori)
  • 7. Criminale
  • 8. Fiori del male
  • Dove sei (bonus track)
  • 10. Non mi parli più (bonus track)
0

Potrebbe interessarti