Covers – QUEEN II dei Queen

di InsideMusic

Buongiorno Insiders, e buon Venerdì. Qui le settimane corrono via veloci e siamo già arrivati alla dodicesima puntata della nostra rubrica, il disco che vi propongo oggi è QUEEN II, il secondo album in studio del gruppo musicale britannico.

L’album, pubblicato l’8 Marzo del 1974, è conosciuto soprattutto per aver riscritto la storia del rock poiché costituisce una delle prime opere in cui l’heavy metal si mescola con l’art rock, sottogenere del rock psichedelico riconducibile allo stile musicale dei Pink Floyd e dei Led Zeppelin, e che perciò deve la sua popolarità tra le band britanniche degli anni ’70 proprio ai Queen.

L’incarico di creare la grafica dell’album fu affidato al fotografo Mick Rock, che aveva già collaborato in lavori precedenti con artisti del calibro di David Bowie, Iggy Pop e Lou Reed. La band era alla ricerca di un’immagine di forte impatto capace di catturare l’attenzione della gente grazie proprio alla copertina e l’unica indicazione che il fotografo ricevette dalla band fu che per l’album volevano un rimando alla tematica del bianco (bene) contrapposta al nero (male).  Rock nel creare la copertina in chiaroscuro dell’album si ispirò ad una fotografia di Marlene Dietrich tratta da un film del 1932 : Shanghai Express.

La stessa iconica immagine verrà successivamente riproposta e animata per il filmato promozionale di Bohemian Rhapsody e poi di nuovo, più tardi, nel videoclip di One Vision nel 1985.

di Andrea Melaranci

0

Potrebbe interessarti