Colapesce omaggia De Andrè reinterpretando “Canzone dell’amore perduto”

di InsideMusic

A vent’anni dalla scomparsa del poeta Fabrizio De Andrè, il cantautore siciliano Colapesce ha omaggiato Faber con una reinterpretazione di “Canzone dell’amore perduto“.

“Le canzoni di Fabrizio, questa canzone di Fabrizio, fanno parte del nostro patrimonio genetico collettivo, sono di tutti, si riflettono nella vita di tutti. Parlano a tutti. E noi che le eseguiamo, quando le eseguiamo, diventiamo dei tramiti. Per cui sì, mi scuso con i fan, la famiglia, e tutti, io odio chi fa le cover di De André. E da oggi odio un po’ anche me stesso. Ma in realtà sono felice di averlo fatto e di averlo fatto ora”.

0

Potrebbe interessarti