La bella notizia è che C’era una volta… a Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino, arriverà nelle sale italiane il 18 settembre. La cattiva notizia è che potrebbe essere il suo penultimo capolavoro

La sua carriera, che ebbe inizio nel 1992 con Le Iene, si avvicina ai 30 anni e quello in uscita a fine settembre è il suo nono film. In un’intervista per Vanity Fair ha dichiarato di volersi ritirare dopo il decimo: “non voglio lavorare fino al giorno in cui non sarò più in grado di farlo. E mi piace l’idea di mettere in fila 10 film potenti e di andarmene dicendo e adesso vediamo chi riesce a fare altrettanto”.

La vicenda si svolge a Hollywood nella calda estate del 1969, anno in cui l’attrice Sharon Tate viene assassinata insieme ad altri quattro amici a causa della follia criminale di Charles Manson. La storia dell’attrice, compagna del regista Roman Polanski, si fonde con quella dei due protagonisti: Rick Dalton, un attore alla fine della sua carriera (Leonardo DiCaprio), e la sua controfigura Cliff Booth (Brad Pitt).

Nel film si mischiano fantasia e realtà affrontando il tema dell’amicizia. La star di Hollywood e il suo stuntman passano dall’essere semplici colleghi all’essere amici inseparabili che si sostengono a vicenda, diventando l’uno la spalla su cui piangere dell’altro.

L’altro tema fondamentale della pellicola è quello dei telefilm. Il grande regista, futuro papà insieme alla moglie Daniella, attraverso il suo nuovo lavoro sottolinea che stiamo vivendo nell’epoca d’oro dei servizi streaming, che offrono cataloghi sterminati di film, serie tv e documentari. La conseguenza è che siamo sempre meno disposti a toglierci la tuta o il pigiama, uscire di casa e andare a comprare un biglietto per un film al cinema: posso tranquillamente vedere quello che mi interessa da casa, nel letto o sul divano, gustandomi una tazza di the avvolta da una caldissima coperta di pile. La comodità è sicuramente il punto più a favore di Netflix e simili, ma niente potrà mai sostituire la magia che accompagna la visione di una proiezione al cinema.

Questa la prima clip italiana tratta da C’era una volta… a Hollywood: https://www.youtube.com/watch?v=bJR40QBTSNg

A cura di Claudia Pasquini