Brunori Sas al Postepay Rock in Roma: un rocker vestito da commercialista

Brunori Sas, pseudonimo di Dario Brunori, si è esibito ieri durante il Postepay Rock in Roma 2017 all’Ippodromo delle Capannelle.

Il concerto è iniziato con “La verità”, brano che ha ricevuto la Targa Tenco 2017 come migliore canzone d’autore dell’anno trascorso. Due ore di show in cui il cantautore calabrese ha sfoderato la sua solita ironia unita ad una veste acustica ad hoc per l’occasione.  Si è infatti messo “l’abito rock”, senza però perdere la propria identità. Il cantante scherza, infatti, sulla scelta di chiamarlo su quel palco, data la presenza di nomi celebri nella scena internazionale come Marilyn Manson ed i Red Hot Chili Peppers.

Brunori non a caso ha scelto di dare maggiore risalto all’aspetto strumentale del suo live con una band d’eccellenza degna di essere citata: Simona Marrazzo (cori, percussioni, sintetizzatore), Mirko Onofrio (cori, clarinetto, sassofono), Dario Della Rossa (tastiere), Lucia Sagretti (violino), Stefano Amato (mandola, mandolino, basso, violoncello, chitarra elettrica) e Massimo Palermo (batteria). Degna di nota anche la sorprendente rivisitazione brunoriana di  Back in Black degli AC/DC.

Scelte stilistiche diverse dal solito che però non hanno intaccato la solita atmosfera rilassata da “accompagnatore di falò in spiaggia”. Infatti, non sono mancate alcune canzoni di repertorio che hanno fatto scatenare soprattutto i fan storici.

Per concludere Brunori ha stupito il pubblico con un colpo di scena alla Fedez. Ha infatti omaggiato la sua compagna, nonché corista della band, con una dedica per i loro 19 anni insieme.

Con la sua musica il cantautore ha scattato una fotografia della società italiana di oggi, dall’amore alla paura del terrorismo, e con la sua solita ironia ci ha raccontato il mondo con un pizzico di amarezza e altrettanto di speranza.

Scaletta Brunori Sas

  1. La verità
  2. L’uomo nero
  3. Come stai
  4. La vita liquida
  5. Lamezia – Milano
  6. Colpo di pistola
  7. Le quattro volte
  8. Italian dandy
  9. Tu sei mia
  10. Lei, lui, Firenze
  11. Diego e io
  12. Kurt Cubain
  13. Il costume da torero
  14. Sabato bestiale
  15. Don Abbondio
  16. Rosa
  17. Arrivederci tristezza
  18. La verità (bis)
  19. Guardia 82
  20. Canzone contro la paura
  21. Secondo me

Live Report di Arianna Orlando

Fotogallery di Andrea Cavallini

Arianna Orlando

Comunicatrice per lavoro, cantautrice di note vocali per hobby. Multi-troppo tasking da sempre, curiosa e sperimentatrice di natura. Graphic Designer, Giornalista pubblicista, Social Media Manager e sperimentatrice di tutto ciò che è comunicazione.

2017-08-02T10:28:58+00:00 5 Luglio 2017|Live Report|0 Commenti