Brokenspeakers insieme live per festeggiare il decimo anniversario

Ieri sera è arrivato il tanto atteso 20 maggio, la data che i fan dei Brokenspeakers aspettavano per celebrare il decimo anniversario del collettivo di Roma. Il luogo scelto per il live è stato il Villaggio Globale, cuore dell’underground romano.

In apertura hanno scaldato gli animi il giovane gruppo rap romano “Pugni in Tasca” e le dediche di auguri degli esponenti della scena rap.

3,2,1… “Corna in aria quando Roma chiama, comincia lo show”. Inizia ufficialmente il live dei Brokenspeakers per la ricorrenza dei 10 anni dalla formazione del collettivo, nato appunto nel 2007. La crew comprende Lucci, Coez, Nicco, Hube e Franz ai microfoni, Dj Sine e Ford78 alle produzioni e Dj Ceffo ai piatti.

La reunion di ieri sera avviene dopo che nel 2012 i Brokenspeakers avevano annunciato l’ultimo disco del gruppo, “Fino Al Collo”, per poi intraprendere progetti individuali.

Più di una volta, infatti, durante la serata Lucci e Coez raccontano che ognuno di loro negli anni ha preso un percorso di vita differente e che quello di ieri sera è stato anche un pretesto per stare insieme, dato che non c’è più modo di vedersi come un tempo.

L’affetto reciproco è forte e si vede. “Questa cosa qui non è un gruppo o una crew, è una famiglia” dicono. Di strada fatta insieme, infatti, ce n’è stata molta quando, senza aspettarsi nulla, inseguivano quel sogno in un momento in cui non c’era Youtube e l’unico modo di farsi conoscere erano i manifesti attaccati per le strade.

La serata è stato un tornado di emozioni, abbracci e corde vocali andate – soprattutto per Lucci rimasto quasi afono. Nonostante la voce nello show è sicuramente lui, Lucci, ad emergere. Fondatore dei Brokenspeakers, è forse uno dei rapper più sottovalutati della scena romana. Incastri, rime e flow di grande spessore e intelligenza mostrano tutto il suo talento.

Altro protagonista indiscusso è sicuramente Coez che, dopo essere arrivato anche al grande pubblico, fa scatenare la platea con ogni suo brano. Coglie inoltre il pretesto per fare una leggera nota polemica contro le critiche ricevute. Infatti, dopo essere arrivato all’apice delle classifiche nazionali, si è sentito più volte muovere le critiche “di non essere più lo stesso”, ma lui non rinnega niente, anzi quel primo disco “Figlio di nessuno” che nessuno appunto – a suo dire – prese in considerazione non glielo toglie nessuno dal cuore.

Tra gli ospiti sul palco anche Kaos One e Danno, storici precursori dell’hip hop italiano, e Gemitaiz. Vengono ricordati anche Primo Brown e Cranio Randagio, i due rapper morti prematuramente lo scorso anno e vicini alla crew.

Il live si chiude con 30 brani che ripercorrono questi dieci anni, dieci anni in cui forse i Brokenspeakers hanno avuto la “sfortuna” di emergere in un momento “sbagliato” e forse “prematuro” nel panorama musicale, un momento in cui il pubblico non era ancora pronto alla loro musica. Non sapremo mai cosa sarebbe successo se i Brokenspeakers si fossero formati oggi, o se, più semplicemente, ci avessero creduto di più e avessero insistito inseguendo quel sogno rap di dieci anni fa.

Quello che sappiamo è che questo non è un addio, ma un arrivederci e che la grande festa di ieri se la sono meritata tutta!

Scaletta Brokenspeakers

  1. Anthem
  2. È tranqua
  3. Il motto
  4. Non te riesce
  5. Poco di buono
  6. Brokenshitisreal
  7. Terapia
  8. Da vicino
  9. Amore e Benzina
  10. Non è vero
  11. Ancora giorni freddi
  12. Nella casa
  13. Alto voltaggio (Feat. Danno)
  14. Cattive notizie (Feat. Danno)
  15. Non lo so (Feat. Kaos One)
  16. Blood Bros
  17. Ti suona male
  18. Quelle volte
  19. Resta con me
  20. La mia pistola
  21. La mia natura
  22. Circolo Vizioso Royal
  23. Sono stanco
  24. Ciao fratè (Feat. Gemitaiz)
  25. Fire (Feat. Gemitaiz)
  26. Fa la cosa giusta accappella
  27. Shibumi
  28. Shhh
  29. E invece no
  30. Cammina con me
  31. Anthem

Foto di Laura Sbarbori

Report di Arianna Orlando

Arianna Orlando

Comunicatrice per lavoro, cantautrice di note vocali per hobby. Multi-troppo tasking da sempre, curiosa e sperimentatrice di natura. Graphic Designer, Giornalista pubblicista, Social Media Manager e sperimentatrice di tutto ciò che è comunicazione.

2017-05-21T14:22:50+00:00 21 maggio 2017|Live Report|0 Commenti