About Giulia Della Pelle

Wannabe ricercatrice e wannabe scrittrice. Amante dell’improbabile e del surreale. Adoratrice del Sole e dei dati statisticamente consistenti.

Nuovo singolo per i Papa Roach

I Papa Roach hanno rilasciato un lyric video per il loro nuovo singolo, intitolato Elevate. Il  brano è l'ultimo estratto dal nuovo album, che uscirà il 18 diciotto gennaio per Eleven Seven, da parte della band di Jacoby Shaddix, Jerry Horton, Tobin Esperance e Tony Palermo. Who do you Trust? segue immediatamente Crooked Teeth del 2017,

2018-12-17T20:05:31+00:00 17 Dicembre 2018|News|0 Commenti

Il Tè nel Deserto di Bernardo Bertolucci: esotismo e sensualita della soundtrack di Ryūichi Sakamoto

Nel 1990 uscì Il tè nel Deserto, film di Bernardo Bertolucci con John Malkovic, Debra Winger, e Campbell Scott, con colonna sonora di Ryūichi Sakamoto, che gli valse un Golden Globe. Ecco il nuovo episodio di Fra Note e Popcorn!  Il recentemente scomparso Bernardo Bertolucci ha lasciato un vuoto enorme nel mondo del cinema. Una

2018-12-17T19:36:31+00:00 17 Dicembre 2018|Fra note e Pop-corn|0 Commenti

Le Pussy Riot in Italia

Il tour mondiale delle Pussy Riot arriva anche in Italia a febbraio per due show unici. Il collettivo punk rock russo sarà mercoledì 13 febbraio al Legend Club di Milano e venerdì 15 febbraio all'Estragon di Bologna. I biglietti saranno disponibili sul circuito ufficiale Ticketone e Mailticket dalle ore 10 di lunedì 17 dicembre. Pussy Riot è un collettivo punk

2018-12-17T18:23:22+00:00 17 Dicembre 2018|News|0 Commenti

Un capolavoro dimenticato: Secret Treaties dei Blue Oyster Cult [Recensione]

C’è stato un album nella qualitativamente variegata discografia della band americana dei Blue Oyster Cult che è riconosciuto dai fan – e dalla critica specializzata – come un precursore del metal e capolavoro assoluto: Secret Treaties. Precursore del metal in ogni campo, che va dalle tematiche oscure, esoteriche, disturbanti, ai riff di chitarra violenti, graffianti,

2018-12-13T22:57:18+00:00 13 Dicembre 2018|Recensioni|0 Commenti

Cesare Cremonini a Roma: un tripudio di colori e malinconia. Live report e photogallery

In occasione del Cremonini Live 2018, Cesare Cremonini ha portato vent'anni di carriera al Palalottomatica di Roma, proponendo uno show ambizioso e sfavillante. A volte le favole a lieto fine esistono anche nella vita reale. E talvolta la gavetta - che sembra essere sempre più bistrattata – riesce a formare un artista in modo che,

2018-12-13T14:47:30+00:00 13 Dicembre 2018|Live Report|0 Commenti

Marjana Semkina degli Iamthemorning: “Stiamo aggiornando il lavoro di Dostoevskij” [Intervista]

Una band incredibilmente originale, che ha creato un genere di musica – il chamber prog - che è un unicum nella musica moderna. Si considerano come non fatti per il successo commerciale, anche se sono sotto contratto con uno dei maggiori colossi della nostra epoca: Kscope. Marjana Semkina e Gleb Koliadin degli Iamthemorning fondono elementi

2018-12-12T13:35:45+00:00 12 Dicembre 2018|Interviste|0 Commenti

Venticinque anni di Bandabardò: una spumeggiante carriera ed un epico compleanno

Le cantate fra amici. È ciò che caratterizza, da ormai venticinque lunghi anni, il sound irriverente e divertente della Bandabardò. Dei simpatici ragazzotti – Enrico Greppi e Alessandro Finazzi – si incontrarono un bel giorno, e decisero l’8 Marzo di dar vita alla band più scalcagnata, a loro dire, di sempre. Che genere facciamo? Mah,

Nuova musica in arrivo per Liam Gallagher?

Liam Gallagher ha lasciato intendere che rilascerà muova musica tramite un Tweet dopo aver annunciato ai suoi follower di aver speso la settimana a Los Angeles con un "esercito di cantautori". Gallagher, che ha rilasciato il suo album di debutto solista "As you Were" nel 2017, ha commentato ciò sul popolare social network Twitter la

2018-12-08T15:35:36+00:00 8 Dicembre 2018|News|0 Commenti

L’ Assassinio del Commendatore , libro 1: la recensione del ritorno di Murakami Haruki

Dopo una pausa di tre anni successivamente a L'Incolore Tazaki Tzukuru e i suoi anni di pellegrinaggio, il nipponico Murakami Haruki, sempre arrivato ad un passo dal Nobel, ci delizia con una nuova opera: L 'Assassinio del Commendatore. Il tremendo horror vacui della pagina bianca non mi ha mai colpito: sono una persona che sa