Alexis Ffrench in concerto in Italia: Roma e Milano

di Barbara Scardilli

Alexis Ffrench, uno dei più promettenti musicisti del momento che mischia sapientemente il mondo della musica classica con quella contemporanea, arriva in Italia per presentare il suo nuovo album Dreamland. Due date assolutamente da non perdere: martedì 28 aprile alla Santeria Toscana 31 di Milano e mercoledì 29 nella Sala Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Dreamland è un album senza barriere musicali: non importa se si preferisce Bach o Kendrick Lamar. Diplomato alla Royal Academy of Music, a dieci anni Alexis Ffrench vince una borsa di studio per bambini di talento e frequenta la Purcell School prima di trasferirsi alla Guildhall School of Music. Ancora prima della sua educazione accademica, fin dai sette anni Alexis è l’organista della sua chiesa a Bagshot, nel Surrey. Cresciuto in una casa in cui spesso si ascoltavano Stevie Wonder e Marvin Gaye, Alexis ha iniziato a scrivere i suoi primi pezzi a cinque anni, spingendo i suoi genitori a regalargli un pianoforte di seconda mano.

Il precedente lavoro di Alexis, Evolution, ha raggiunto la posizione numero 1 nelle classifiche di musica classica e il pianista, compositore e producer ha conquistato più di 100 milioni di stream. Alexis ha suonato da headliner alla Royal Albert Hall, composto musiche per campagne pubblicitarie di Miyake, Hugo Boss e diversi film, collaborato con Paloma Faith e fa parte del management di Little Mix. Il mix di Kendrick Lamar e Bartok, Shostakovich e Ariana Grande, è ben rappresentato nello show settimanale di Alexis su Scala Radio, in cui il compositore illustra l’arte della creazione di brano, che sia pop o classico.

0

Potrebbe interessarti